Domanda:
Mangiare un pasto con 2000 calorie contemporaneamente è diverso dal mangiare 4 volte a 500 calorie?
bodacydo
2015-10-31 01:01:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi chiedo se c'è qualche differenza nel numero di volte che mangio al giorno?

Diciamo che mangio un pasto abbondante al mattino a 2000 kcal (alle 9 del mattino). È diverso dall'avere 4 pasti a 500 kcal durante il giorno (alle 9:00, 13:00, 17:00, 21:00)?

Penso che avrò fame entro la fine della giornata se mangio solo una volta la mattina. Ma non avrò fame se mangio 4 volte al giorno in porzioni più piccole? Com'è possibile?

In che modo è meglio mangiare? Forse due volte al giorno a 1000 kcal? (9:00 e tipo 16:00?)

Suddividi in 3 o 4 pasti al giorno. Sono sicuro che qualcuno ti fornirà delle prove, ho poco tempo, scusa.
L'unico problema che posso vedere è come il tuo corpo reagisce senza cibo per il resto della giornata. Le 2000 calorie possono essere sufficienti per un'intera giornata, ma mi chiedo quante di queste vengono immagazzinate per dopo e quante vanno sprecate. L'altro problema è che digiuni per il resto della giornata e il tuo corpo funziona in modo diverso durante il digiuno rispetto al mangiare durante il giorno. Più domande che risposte, ma è qualcosa a cui pensare. Sfortunatamente, ci sono troppe incognite di cui non so neanche. Ricorda solo che hai fame perché il tuo stomaco è vuoto, non a causa delle calorie necessarie.
http://www.bbc.com/news/magazine-20243692 "La colazione come la conosciamo non esisteva per gran parte della storia. I romani non la mangiavano veramente, consumando solitamente un solo pasto al giorno intorno a mezzogiorno, dice la storica del cibo Caroline Yeldham. In effetti, la colazione era attivamente disapprovata. "I romani credevano che fosse più salutare mangiare un solo pasto al giorno", dice. "Erano ossessionati dalla digestione e mangiare più di un pasto era considerato una forma di gola. Questo pensiero ha avuto un impatto sul modo in cui le persone mangiavano per molto tempo "".
Due risposte:
#1
+14
YviDe
2015-12-10 02:49:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono stati condotti diversi studi sull'influenza della frequenza dei pasti, ma di solito si concentrano sulla perdita di peso.

Potrei trovare uno studio pilota che confronta le persone che ricevono uno o tre pasti al giorno, per un totale di 8 settimane, ricevendo la stessa quantità di calorie in totale. Tutti i soggetti dello studio hanno mantenuto il proprio peso corporeo. Lo studio ha concluso:

Non ci sono stati effetti significativi della frequenza dei pasti sulla frequenza cardiaca, sulla temperatura corporea o sulla maggior parte delle variabili ematiche misurate. Tuttavia, consumando 1 pasto / giorno, i soggetti hanno avuto un aumento significativo della fame; una modifica significativa della composizione corporea, comprese le riduzioni della massa grassa; aumenti significativi della pressione sanguigna e delle concentrazioni di colesterolo totale, LDL e HDL; e una significativa diminuzione delle concentrazioni di cortisolo

Uno studio controllato di riduzione della frequenza dei pasti senza restrizione calorica in adulti sani, normopeso e di mezza età

Si noti, tuttavia, che oltre un quarto dei soggetti dello studio si è ritirato durante lo studio. Gli autori riferiscono che è stato per motivi non correlati, ma un tasso di abbandono scolastico così elevato è ancora motivo di preoccupazione. Una preoccupazione che esprimi nella tua domanda è la fame, e quando si mangia solo un pasto al giorno, questo era qualcosa che i soggetti dello studio hanno riportato significativamente di più rispetto a quando si consumano tre pasti al giorno.

Come ho detto, la maggior parte degli studi si concentra sulla perdita di peso e la maggior parte ha pochi argomenti di studio. Una recente meta-analisi (che analizza la letteratura esistente sull'argomento) ha trovato

Sono stati identificati tre studi clinici controllati randomizzati sul digiuno negli esseri umani e i risultati sono stati pubblicati in 5 articoli, ognuno dei quali ha valutato gli effetti del digiuno sui risultati surrogati. Nei 3 studi sono stati riscontrati miglioramenti nel peso e altri risultati correlati al rischio. Sono stati trovati due studi clinici osservazionali sugli esiti nell'uomo in cui il digiuno era associato a una minore prevalenza di CAD o diagnosi di diabete. Non sono stati identificati studi clinici controllati randomizzati sul digiuno per i risultati clinici

Ma alla fine si è concluso:

Considerando che i pochi studi controllati randomizzati e gli studi sui risultati clinici osservazionali supportano l'esistenza di un beneficio per la salute derivante dal digiuno, sono necessarie ulteriori ricerche sostanziali sugli esseri umani prima che l'uso del digiuno come intervento sanitario possa essere raccomandato.

Effetti sulla salute del digiuno intermittente: ormesi o danno ? Una revisione sistematica

Il digiuno intermittente non è esattamente come quello che stai descrivendo, ma ci si avvicina, e ci sono più studi su di esso che mangiare un solo pasto al giorno, che suppongo molte persone trovare insostenibile.

Come esempio di ciò che intendo quando dico che gli studi sono generalmente piccoli, uno che ho visto citato molto è: Il digiuno intermittente non influisce sul metabolismo del glucosio, dei lipidi o delle proteine ​​di tutto il corpo. Questo studio basa la sua conclusione, che il digiuno intermittente non influenza la sensibilità all'insulina e vari altri fattori su uno studio in soli 8 maschi sani e magri.

Nel complesso, non credo che ci sia una raccomandazione basata su prove che possono essere fornite - nessuna frequenza dei pasti che possiamo indicare e dire "questa è la frequenza ottimale per essere sani". O, per lo meno, non ce n'è ancora uno (personalmente, dubito che ci sarà mai). Nessuna frequenza dei pasti sembra essere associata a drammatici effetti negativi sulla salute, e alcuni possono essere associati a piccoli cambiamenti benefici. Così com'è, qualsiasi frequenza dei pasti che la persona trova sostenibile e soddisfacente è probabilmente buona.

#2
  0
Constantthin
2017-06-05 06:45:16 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Stai chiedendo se mangiare quattro pasti è diverso da mangiare un pasto al giorno?

È sicuro. Quattro pasti sono meglio di uno, perché più pasti creano una glicemia più uniforme durante il giorno. La maggior parte delle fonti web concorda su questo, e alcune addirittura consigliano di mangiare 5 pasti al giorno; colazione, pranzo e cena, con due spuntini intermedi. La cena è sconsigliata, perché il corpo riduce il metabolismo di notte.

RIFERIMENTI

"Mangiare tre pasti e due spuntini? Perché?": Sparkspeople.com

"Mangia più presto, mangia meno di notte": Livescience.com

Benvenuto in Health.SE. Poiché la salute è un argomento importante, il sito ha una politica rigorosa secondo cui ** tutte le risposte ** devono essere [sottoposte a backup con riferimenti affidabili] (https://health.meta.stackexchange.com/questions/1/should-we- richiedono-riferimenti-per-sostenere-tutte-le-risposte) al fine di fornire alla comunità i mezzi per valutare il merito della risposta, indipendentemente dal background del lettore. * Vedi [questo elenco di fonti affidabili] (https://health.meta.stackexchange.com/questions/112/what-are-reliable-sources) *. Se hai ancora problemi con questo, non esitare a visitare la [guida].


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...