Domanda:
Benadryl e Loratadine contengono lo stesso ingrediente attivo?
Tim
2015-04-03 01:00:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quando si ammala di febbre da fieno, prendo Benadryl o Loratadine. Mi chiedo quali siano gli ingredienti attivi in ​​questi e va bene prenderli entrambi insieme (o sarebbe un dosaggio eccessivo)?

Inoltre, c'è qualche beneficio per prenderli entrambi in una volta - dovrei scaglionarli o semplicemente prendere uno o l'altro - quale dei due funziona meglio per me?

Una risposta:
#1
+10
Susan
2015-04-03 02:24:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

No, non contengono lo stesso ingrediente attivo. Benadryl (nome commerciale) è anche noto come difenidramina (nome generico); La loratidina (nome generico) è anche conosciuta come Claritin (nome commerciale). Entrambi i farmaci sono principalmente antistaminici e antagonisti principalmente attivi nel sottotipo H1 del recettore dell'istamina. È questa proprietà che li rende efficaci per il trattamento delle allergie.

La differenza tra i due farmaci è che la difenidramina è un antistaminico di prima generazione o "non selettivo". Il termine "non selettivo" si riferisce all'attività di questi farmaci su una varietà di recettori diversi da H1, principalmente i recettori dell'acetilcolina. Questo può portare a più effetti collaterali anticolinergici come secchezza delle fauci, ritenzione urinaria, ecc. Gli antistaminici di prima generazione sono anche altamente lipofili, il che significa che attraversano la barriera emato-encefalica e hanno attività del sistema nervoso centrale. È questa proprietà che li rende piuttosto sedativi (principalmente a causa dell'attività sui recettori dell'istamina del SNC).

Gli antistaminici di seconda generazione sono stati progettati per evitare alcuni degli effetti collaterali degli agenti di prima generazione. Sono più specifici per il recettore H1 e sono per lo più lipofobici, il che significa che penetrano scarsamente nella barriera emato-encefalica, determinando minori effetti sul SNC. Per ulteriori informazioni sugli antistaminici, questo Drug Class Review è piuttosto informativo.

È uno migliore dell'altro per la febbre da fieno?

Probabilmente no. È solo una questione di dose che determina la quantità di attività antistaminica fornita da ciascuno. Il problema è che molte persone troveranno gli effetti collaterali della difenidramina e di altri agenti non selettivi limitanti la dose, nel qual caso praticamente potrebbe non essere altrettanto efficace.

Dovrebbero essere presi insieme (sfalsati o meno)?

Non vedo alcun chiaro vantaggio in questo. Anche in questo caso, la loro attività contro la febbre da fieno è mediata dallo stesso recettore. In quanto tali, avranno solo effetti additivi. Assumere il doppio dell'uno o dell'altro aumenterebbe allo stesso modo l'attività contro la febbre da fieno e / o contribuirebbe agli effetti collaterali indesiderati. Quindi è "OK" prenderli insieme nello stesso modo in cui è "OK" prenderne il doppio.

In generale, vedo poche ragioni per usare la difenidramina per indicazioni allergiche a meno che non vi sia un desiderio per le proprietà sedative. La loratadina e altri agenti di seconda generazione l'hanno superata in termini di utilità in questo settore.

Probabilmente vale la pena ricordare che la difenidramina è altamente anticolinergica, mentre la loratidina lo è solo leggermente. In altre parole, la difenidramina si lega fortemente ai recettori dell'acetilcolina nelle cellule del corpo, mentre la loratidina lo fa solo leggermente.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...