Domanda:
È consigliabile indossare un costume da bagno protetto dai raggi UV che copra braccia e gambe per la protezione della pelle in una piscina all'aperto?
user781486
2018-06-12 12:50:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink
  1. È consigliabile indossare un costume da bagno protetto dai raggi UV che copra braccia e gambe per proteggere la pelle e scongiurare il cancro della pelle?

  2. O lo è anche paranoico, dato che la maggior parte degli uomini e delle donne indossa costume da bagno / bikini / costume da bagno?

  3. Il sole fornisce benefici come la vitamina D. Nuotare solo in costume da bagno è effettivamente più salutare per il corpo maschile ?

@Narusan, è vero, ma ho l'impressione che sia più giusto che i costumi da bagno femminili coprano più parti del corpo rispetto agli uomini. Oggi, la maggior parte degli uomini indossa un costume da bagno che lascia la maggior parte del corpo nuda al sole.
@Narusan, l'aspetto della salute è più importante. Hai ragione a sottolineare che l'aspetto sociale è irrilevante. È stupido seguire le convenzioni sociali che non sono salutari. Fintanto che l'operatore della piscina non proibisce la tuta intera (cosa che non credo), l'aspetto della convenzione sociale dell'abbigliamento da nuoto è irrilevante.
Allora mi sono permesso di accorciare un po 'il palo. Ho tralasciato l'aspetto igienico perché IMO non ha nulla a che fare con il resto e starebbe meglio con il proprio post. A proposito, una buona domanda e il mio +1 nonostante tutti i miei pignoli :)
@Narusan, Grazie. Ho modificato la domanda stessa per renderla neutra rispetto al genere. Uomo o donna, siamo tutti esseri umani che sono vulnerabili al cancro della pelle a causa dell'esposizione al sole.
Una risposta:
#1
+3
Anko
2018-06-12 17:23:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come criticato nei commenti, questa risposta potrebbe rappresentare in modo errato la situazione della vitamina D, che è meglio descritta qui. Procedi con sospetto!




Riepilogo

A causa del rischio di cancro associato, proteggere la pelle dalla luce solare è una buona idea, anche quando nuotare, e in particolare indossando indumenti che assorbono i raggi UV. Anche la protezione solare fa un'enorme differenza.

Puoi ottenere abbastanza vitamina D anche da pochi minuti di luce solare, e anche da integratori alimentari economici. Esporre la tua pelle ai raggi solari UV è praticamente solo un aspetto negativo.

Se qualcosa è "troppo paranoico" spetta a ciascuno di giudicare da sé, in base ai fatti.

I fatti

La pagina CHI Ci sono effetti benefici delle radiazioni UV? lo consiglia per quanto riguarda i benefici delle radiazioni UV:

Non c'è dubbio che un po 'di sole fa bene! Ma 5-15 minuti di esposizione casuale al sole di mani, viso e braccia due o tre volte alla settimana durante i mesi estivi sono sufficienti per mantenere alti i livelli di vitamina D . Più vicino all'equatore, dove i livelli di UV sono più alti, sono sufficienti periodi di esposizione anche più brevi.

Quindi, per la maggior parte delle persone, la carenza di vitamina D è improbabile. Possibili eccezioni sono coloro che hanno un'esposizione al sole molto limitata come gli anziani costretti a casa o quelli con pelle fortemente pigmentata che vivono in paesi ad alta latitudine dove i livelli di UV sono relativamente bassi.

Consigliano anche sui negativi della pagina Quali sono gli effetti dei raggi UV sulla pelle? :

Non esiste un'abbronzatura sana! La pelle produce un pigmento di colore scuro, la melanina, come scudo contro ulteriori danni causati dai raggi UV. L'oscuramento fornisce una certa protezione contro le scottature solari: un'abbronzatura scura su una pelle bianca offre un fattore di protezione solare compreso tra 2 e 4. Tuttavia, non è una difesa contro i danni UV a lungo termine come il cancro della pelle. Un'abbronzatura può essere esteticamente desiderabile, ma in realtà non è altro che un segno che la tua pelle è stata danneggiata e ha tentato di proteggersi.

Secondo la pagina dei fatti di Cancer Research UK sul cancro della pelle,

a 1 persona su 54 verrà diagnosticato un melanoma maligno durante la loro vita.

Secondo la stessa pagina, il tuo le possibilità di sopravvivenza dopo la diagnosi per 1 anno sono del 97%, per 5 anni del 90% e per 10 anni del 90%.

Secondo la pagina dei fatti della Skin Cancer Foundation,

La stragrande maggioranza dei melanomi è causata dal sole. In effetti, uno studio del Regno Unito ha rilevato che circa l'86% dei melanomi può essere attribuito all'esposizione alle radiazioni ultraviolette (UV) da il sole.

In conclusione

Il costume da bagno è più sano quanto più protegge la tua pelle dai raggi solari.

Ci sono sempre degli ostacoli da fare sempre la cosa più salutare però. Ad esempio,

  • Più vestiti significa più peso e calore, il che potrebbe rendere meno comodo andare a nuotare, soprattutto se ti piace nuotare in modo competitivo e in acque calde. Poiché l'esercizio fisico è di per sé salutare, non sarebbe saggio scoraggiarlo facendolo sentire come un lavoro ingrato!
  • Resistenza culturale: i manutentori di piscine in alcuni luoghi ( ad es. Francia) sono stati conosciuti rifiutare gli ospiti con costumi da bagno che non sembrano costumi da bagno, per motivi di igiene. Potrebbe essere saggio ottenere il permesso dello staff o portare un set alternativo per evitare delusioni.

Spero che questo ti aiuti a decidere!

Più vestiti non dovrebbero essere un problema fintanto che sono del tipo aderente adatto per l'attività in acqua. Non credo che i manutentori della piscina rifiuteranno il costume da bagno corretto solo perché coprono più parti del corpo. Il materiale è ancora materiale per costumi da bagno, dopotutto.
Questa è una buona risposta sulla mitigazione del cancro, ma quando dici che puoi assumere abbastanza vitamina D da pochi minuti di luce solare, come mai i livelli di vitamina D sembrano diminuire a livelli dannosi? https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4288313/
@ChrisRogers Grazie per averlo notato e per l'ottimo collegamento. Sembra che la pagina dell'OMS che ho letto salti i dettagli e il mio riassunto lo è ancora di più. Sento di aver valutato male la situazione così male che ho bisogno di rivalutare un sacco di cose e riscriverlo completamente, ma non ho il tempo per questo in questo momento e non posso cancellare una risposta approvata e approvata . Ho aggiunto una nota cautelativa in alto e contrassegnato per l'attenzione del mod.
@Anko - Potresti non aver valutato male completamente le cose. Il documento che ho indicato è un lato della storia. L'OMS è un'importante organizzazione che fornisce consulenza al mondo su questioni di salute. Tutto ciò che serve è guardare il documento anomalo e chiedersi quale significato abbia sulla questione
* "Cancer Research UK consiglia alle persone di rimanere al di sotto della soglia personale di scottature solari per ridurre al minimo il rischio di cancro della pelle. Ciò è supportato dall'evidenza che una quantità sufficiente di vitamina D può essere prodotta generalmente in estate alle latitudini del Regno Unito esponendo la pelle alla luce solare per alcuni minuti solo (riducendo al minimo il rischio di eritema e danno cellulare) a metà giornata, quando l'intensità degli UVB è al suo picco giornaliero (Cancer Research UK 2010). "* Questo è nel documento nella sezione intitolata * Vitamin D and Sun Esposizione*. Non arrenderti. Potresti aver fornito una risposta corretta.
@Anko - Chiesto a riguardo su https://health.stackexchange.com/q/16586
La domanda è ... come può una persona sapere se è sovraesposta o sottoesposta alla luce solare? Se lo sa, può scegliere l'abbigliamento da bagno adatto.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...