Domanda:
Perché Melarsoprol deve essere iniettato in siringhe di vetro?
Barry Harrison
2019-03-24 12:04:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un documento dell'OMS, contiene la dichiarazione

Le iniezioni di [Melarsoprol] devono essere eseguite utilizzando siringhe di vetro.

Perché è questo il caso?

NON accetterò la risposta di @ayush. Come un'altra risposta su Chemistry.SE afferma, l'affermazione che il glicole propilenico può sciogliere la plastica è "assurda", come evidenziato dalla vendita di antigelo nella plastica). Per ora, continuerò a cercare un'altra risposta.
Due risposte:
#1
+4
ayush
2019-03-24 12:19:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Poiché il melarsoprol è insolubile in acqua, il dosaggio avviene tramite un'iniezione endovenosa di glicole propilenico al 3,6%.

Poiché il glicole propilenico può sciogliere la plastica, il farmaco deve essere preferibilmente somministrato utilizzando una siringa di vetro (solo se la sterilizzazione è affidabile), altrimenti iniettare immediatamente (ma lentamente) utilizzando una siringa di plastica ( Fonte).

Melarsoprol è talvolta colloquialmente indicato come "arsenico in antigelo ".

C'è qualche citazione che il glicole propilenico può dissolversi nella plastica? Non possiamo acquistare antigelo in plastica?
Le risposte qui richiedono riferimenti di supporto, quindi @BarryHarrison ha ragione sul fatto che è necessario fornire una citazione.
@BarryHarrison - C'era una fonte collegata ma facilmente persa in quanto è stata fornita tramite un numero in apice 1. Ho modificato la risposta per renderla più chiara
@ChrisRogers Grazie per la modifica. Ho visto quella fonte. Spero che la risposta possa essere migliorata con un riferimento per "l'arsenico nell'antigelo" e "il glicole propilenico può dissolvere la plastica". Ho intenzione di accettare questa risposta dopo aver apportato queste modifiche.
@BarryHarrison - Come ho detto, c'è una citazione per disovjng plastica. Posso vedere il tuo punto sull'arsenico nell'antigelo. Una rapida ricerca su Google su questo dà https://doi.org/10.1016/j.pt.2018.04.002 che menziona il colloquialismo.
@ChrisRogers Apprezzo il fatto che ci sia una fonte. Posso accettare la risposta. In alternativa, posso aspettare una * seconda * fonte che menziona specificamente la plastica e il glicole propilenico, piuttosto che la fonte già citata che dice che è vero. Un'organizzazione medica è la migliore fonte di un fenomeno chimico?
@BarryHarrison - Considero le linee guida della pratica medica sufficientemente affidabili. Perché metti in dubbio la sua reputazione? Médecins Sans Frontières, noto anche in inglese come Medici Senza Frontiere, è un'importante organizzazione medica non governativa. Forse potresti metterlo a una domanda in [meta]
@ChrisRogers Grazie per il tuo tempo e per la discussione. NON accetterò questa risposta. Come brillante risposta su [Chemistry.SE] (https://chemistry.stackexchange.com/questions/111837/does-propylene-glycol-dissolve-plastic) afferma, l'affermazione che il glicole propilenico può dissolvere la plastica è "assurda", come avevo ipotizzato (vedi il mio commento sopra sull'antigelo venduto in plastica). Per ora, continuerò a cercare un'altra risposta. Grazie ancora!
@BarryHarrison - Questo è interessante quando [le siringhe di plastica sono fatte di polipropilene] (https://www.tedpella.com/Embedding_html/Disposable_Syringes.htm) e il [documento che hanno citato] (http://www.geotechenv.com/Reference_Pages /chemical_compatibility_table.pdf) afferma che il polipropilene non è compatibile con l'antigelo. Il fatto è che altrove nella scheda tecnica si afferma che il polipropilene è compatibile con il glicole propilenico quando può essere utilizzato come antigelo in alternativa al glicole etilenico.
@ChrisRogers Hai sollevato alcuni punti molto positivi.
Potrebbero anche essere i tappi che potrebbero non essere fatti dello stesso materiale del corpo, e potrebbero essere solo alcune siringhe di plastica, ma è più semplice dare indicazioni per non usare la plastica. Inoltre, nota che non è necessaria una reazione abbastanza forte per sciogliere effettivamente la siringa poiché la vedi sciogliersi davanti ai tuoi occhi. Potrebbe essere una lisciviazione molto sottile dalla siringa nell'iniezione che tuttavia non è desiderabile.
#2
+2
JohnP
2019-04-02 18:50:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La ragione potrebbe non essere la canna della siringa, ma la gomma nel tappo che è di un materiale diverso. È stato condotto uno studio sulla paraldeide e sull'effetto che aveva sulla plastica delle siringhe e dei mozzi degli aghi. La parte pertinente (notare il tempo, non c'è stato alcun effetto fino a dopo almeno 3 ore di immersione) è inferiore (enfasi mia).

Nessuna variazione misurabile nel peso del residuo è stata rilevata in nessuna siringa per a tre ore. Rispetto al controllo, si è verificato un aumento significativo del peso medio del residuo nelle siringhe Glaspak e Plastipak a 6, 12 e 24 ore. A quei tempi, tuttavia, non c'era alcuna differenza significativa nel peso del residuo tra le siringhe Glaspak e Plastipak. La quantità di residuo per i mozzi degli aghi in plastica e metallo non era significativamente diversa. La fonte del residuo estrattivo sembrava essere la punta dello stantuffo di gomma. Poiché la natura del materiale estrattivo nel residuo non è nota, la paraldeide deve essere somministrata in siringhe interamente di vetro, se possibile; altri tipi di siringhe possono essere utilizzati solo se il farmaco viene somministrato immediatamente.

Quindi, in pratica, è possibile che stia commettendo un errore in quanto non sanno quanto presto potrebbe iniziare a dissolvere le cose.

Grazie per la risposta! Se non dovesse emergere una risposta migliore o più completa, a questa risposta verrà assegnata la taglia.
Avresti una teoria alternativa? O è l'unico che hai in questo momento?
@BarryHarrison - In realtà non è nemmeno una teoria. È solo qualcosa che ho scoperto che potrebbe spiegarlo. Non ho idea se si applicano le stesse restrizioni per questo farmaco, era solo un altro farmaco che consigliava siringhe di vetro con un po 'più di dettagli sul perché.
Lo stesso utente che ha affrontato il problema originale con il glicole propilenico dissolvendo la plastica ha anche affermato che il glicole propilenico non dissolve (o altrimenti liscivia) il lattice. Vedi [questa domanda] (https://chemistry.stackexchange.com/questions/111837/does-propylene-glycol-dissolve-plastic). Ovviamente potrebbe sbagliarsi.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...