Domanda:
Per un uso a lungo termine: colluttorio analcolico vs acqua salata
AYX.CLDR
2015-04-01 05:23:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Prefazione: si prega di fare attenzione che questa domanda venga posta solo per il collutorio SENZA alcol; quindi per favore ometti i collutori alcolici (che possono provocare il cancro).

Poiché mia nonna continua a sviluppare carie, due volte al giorno si lava lo spazzolino, passa il filo interdentale, poi passa di nuovo il filo interdentale con gli spazzolini interdentali e conclude con un collutorio Crest con 0 alcol (vedere la nota a piè di pagina). Si astiene inoltre da qualsiasi aggiunta di zuccheri o dolcificanti.

Domanda 1: Come si confronta l'acqua salata con il collutorio non alcolico per l'uso quotidiano per tutta la vita? Il suo dentista non è a conoscenza di alcuna ricerca pertinente e consiglia solo l'acqua salata per un uso a breve termine. Quindi il suo dentista è d'accordo con alcune delle affermazioni qui del dentista David Kerr (B.DSc (Hons) BSc (Hons), University of Queensland).
Domanda 2: Ma il dentista Kerr ha perfettamente ragione nelle sue critiche (sull'acqua salata) qui sotto?

Che ne dici di usare l'acqua salata a lungo termine?

A lungo termine, l'acqua salata è acida, quindi ci sarebbe un problema se la usassi tutti i giorni, potrebbe erodere i denti, ma non è necessariamente abrasiva per i denti. È l'acidità dell'acqua salata che potrebbe erodere e ammorbidire lo smalto sui denti rendendoli più soggetti a usura, scheggiature e carie.

Nota a piè di pagina: Mia nonna usa questo marchio perché contiene cloruro di cetilpiridinio, che ( questo sito Web afferma) "ha dimostrato di ridurre la placca o combattere le carie".

"Ha perfettamente ragione il dentista Kerr ...?" È improbabile che abbia perfettamente ragione. Tua nonna ha bisogno di vedere un nuovo dentista. Non è insolito che gli anziani abbiano una cattiva salute orale a causa di farmaci o problemi medici, oltre a una diminuzione del flusso salivare. Se il suo dentista non può consigliarla adeguatamente, ha bisogno di trovarne uno migliore.
Tanto per cominciare, il dentista Kerr sbaglia sul fatto che l'acqua salata sia acida, quindi non è un segno incoraggiante. L'acqua di mare, che è probabilmente un buon analogo per l'acqua salata prodotta in casa, è in realtà leggermente base.
Una risposta:
#1
+6
Dave Liu
2015-04-02 05:28:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il confronto tra "acqua salata" e collutorio non alcolico potrebbe essere troppo generico.

Se ricordo bene, il pH dipende dai livelli di OH- (idrossido) e H + (idrogeno). A seconda del tipo di sale, diciamo NaCl (sale da cucina), l'acqua si ricombinerà con il sale, ma i livelli di OH e H. non sono influenzati. Na si lega a OH e H si lega a CL in uguale quantità.

Riguardo a quanto segue che ho trovato di seguito, credo che "alcalinizzare" non possa essere considerato inferiore al neutro. Penso che significhi che abbassa il livello di pH, sia basico che meno acido. Quello che penso io è che inizi con un ambiente altamente acido a causa dei batteri. Quindi usi qualcosa con meno acidità per calcolare la media del pH.

"I risciacqui con acqua salata sono buoni perché alcalinizzano la bocca (l'opposto dell'acidificazione, che è ciò che creano i batteri). Usa mezzo cucchiaino ciascuno di bicarbonato di sodio e sale in una tazza calda acqua. L'alcalinità aiuta a diminuire il numero di batteri perché amano un ambiente acido. Per quanto riguarda il caldo o il freddo, non sono sicuro che sia importante. L'aumento del pH (alcalinità) è temporaneo. Ecco perché i documenti stanno promuovendo il Peridex , perché durano più a lungo. " 1

Tuttavia, credo che l'acidità sia relativa . Quindi a breve termine, uccide i batteri, ma a lungo termine credo che il dottor Kerr abbia ragione: erode i denti, che sono fatti di Ca + e probabilmente cadono sotto l'influenza del Cl- presente nella soluzione.

Il cloruro di cetilpiridinio è un moderno anti-scettico. Nonostante i rischi di esposizione a quantità GRANDI, "CPC è stato uno dei soli tre sistemi antimicrobici ad essere classificato come sicuro ed efficace per il trattamento della gengivite indotta dalla placca, insieme al fluoruro stannoso e agli oli essenziali." 2 Quindi è sicuro nelle quantità che usiamo. Inoltre, si spera che tu non ingoi il tuo collutorio.


1: Centro risorse Ped-Onc - Bocca e denti: cura e problemi

2: il cloruro di cetilpiridinio riduce la placca e il tartaro

Che cos'è il cloruro di cetilpiridinio? sup >



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...