Domanda:
Quanto devo essere cauto con gli studenti non vaccinati intorno ai neonati?
JohnP
2015-04-01 03:42:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Insegno arti marziali e mia moglie insegna danza. Conosco di sicuro uno studente (e presumo che ce ne siano almeno alcuni altri) che non ha ricevuto la normale progressione degli Stati Uniti delle vaccinazioni infantili.

Ho anche un neonato di 6 mesi di età < che di tanto in tanto viene portato in classe con noi perché abbiamo orari alquanto contrastanti.

Di quanto (se ce ne sono) ho bisogno per limitare l'esposizione del neonato ai bambini che non sono vaccinati?

Due risposte:
#1
+14
Nate Barbettini
2015-04-01 04:09:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sembra esserci un collegamento (come ci si aspetterebbe) tra aree con una maggiore concentrazione di individui non vaccinati e focolai di malattie (vedi questo articolo e la mappa dei dati di origine ).

I recenti focolai di morbillo (2015) in California sono un buon esempio: almeno il 70-80% delle persone infette non era vaccinato (incluso un numero di neonati troppo piccoli per essere vaccinati).

I funzionari statali affermano che 28 non sono stati vaccinati affatto, uno è stato vaccinato parzialmente e cinque sono stati vaccinati completamente. Sei dei non vaccinati erano bambini, troppo piccoli per essere vaccinati. ( fonte)

In poche parole, gli individui non vaccinati hanno maggiori probabilità di essere portatori di una malattia prevenibile con il vaccino rispetto al resto della popolazione. Se il tuo neonato non è ancora vaccinato, è a rischio. Nel caso del morbillo o della pertosse, un'infezione potrebbe diventare mortale, così come molte altre.

Non sono un esperto di patologia, né sono un genitore, ma lo farei per lo meno non lasciare che queste persone tengano o si avvicinino al tuo neonato e preferibilmente terrebbe il mio neonato completamente lontano da loro fino a un momento successivo.

* Tutti * sono a rischio quando sono in prossimità di persone non vaccinate. Soprattutto se ce ne sono abbastanza per essere al di sopra della soglia dell'immunità di gregge.
+1 per il consiglio di tenere il bambino lontano da persone non vaccinate. Dato che la poliomielite è estremamente contagiosa e per via aerea, non permetterei nemmeno a mio figlio di stare nella stessa stanza.
#2
+11
msouth
2015-04-01 04:03:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se sei immunizzato, c'è ovviamente meno rischio di contrarre una determinata malattia attraverso il contagio da parte di un portatore non vaccinato. Tuttavia, se tuo figlio è abbastanza giovane (ad es. < 6 mesi come nella domanda qui), è improbabile che tuo figlio abbia ancora ricevuto l'intera gamma di vaccinazioni consigliate . (L'American Academy of Pediatrics ha un elenco online con il programma consigliato.)

Il buon senso mi dice che questo è un rischio reale per il quale vale la pena consultare un medico. Tieni presente che devi anche conoscere lo stato di vaccinazione degli ambienti che potresti scegliere come alternative, come una baby sitter o un asilo nido.

Penso che dovresti scoprire da un medico cosa il rischio specifico di contagio è come per le malattie coperte da MMR, ad esempio (che è più tardi nel programma rispetto all'età del tuo bambino). Va bene fintanto che nessuno studente gestisce il bambino, o il rischio è aereo o trasferibile da loro a te tramite il contatto con la pelle (che potrebbe essere una parte dell'istruzione nella danza o nelle arti marziali)?

-1 perché la tua risposta si riduce a "chiedi a un dottore", che in realtà non è affatto una risposta.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...