Domanda:
Perché i casi quotidiani di COVID-19 in Russia non sono diminuiti a causa del suo vaccino?
Allure
2020-09-04 12:32:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'11 agosto, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato un nuovo vaccino per COVID-19. Da allora le classifiche COVID della Russia hanno avuto questo aspetto:

enter image description here

enter image description here

Evidentemente il vaccino ha avuto un effetto debole o nullo sia sul numero di casi che sul numero di decessi. Perché?

La risposta ovvia è "perché non funziona", ma ci sono anche tante altre spiegazioni a cui riesco a pensare, ad es. non sono state prodotte dosi sufficienti, non è stata ampiamente distribuita e così via. Quindi mi chiedo se ci sia stata un'analisi di questo e / o una spiegazione ufficiale.

A differenza di quasi tutti gli altri paesi, la tabella quotidiana dei casi della Russia è sempre stata sospettosamente liscia.
Le loro morti quotidiane sono piuttosto frastagliate, però. Forse è solo una funzione della segnalazione giornaliera dei casi? Da quanto ho capito, l'elevata variazione giornaliera nella maggior parte dei paesi è stata dovuta al raggruppamento dei rapporti (ad esempio, gli Stati Uniti tendono a vedere i picchi locali il sabato perché includono dati di altri giorni, quindi un forte calo la domenica quando le persone non stanno segnalando). Non che abbia messo la manipolazione dei dati oltre Putin, ma penso che qualcuno avrebbe lanciato l'allarme. Inoltre, se la tua manipolazione dei dati ti pone come il paese con il quarto maggior numero di casi, probabilmente stai sbagliando.
Quattro risposte:
#1
+11
Bryan Krause
2020-09-04 20:02:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

L'annuncio iniziale russo è stato spietato. Dal tracker del vaccino del NYT:

L'11 agosto, il presidente Vladimir V. Putin ha annunciato che un regolatore sanitario russo aveva approvato il vaccino, ribattezzato Sputnik V, prima Le prove di fase 3 erano persino iniziate. Gli esperti di vaccini hanno denunciato la mossa come rischiosa e la Russia in seguito ha respinto l'annuncio, affermando che l'approvazione era un "certificato di registrazione condizionale", che dipenderà dai risultati positivi delle prove di fase 3

In In altre parole, l'approvazione del vaccino russo era fondamentalmente solo una dichiarazione che "stiamo iniziando le sperimentazioni di Fase 3 e utilizzeremo il vaccino se quelle prove avranno successo". Anche molti altri candidati vaccini sono in fase di sperimentazione 3, quindi nulla è particolarmente speciale nel progresso russo. Forse inizieranno a distribuirlo prima che arrivino i risultati della fase 3, ma non è ancora successo.

Come iniziare presto la produzione, scommettendo su un risultato positivo?
@PeterMortensen Forse. Tuttavia, non è quello che è stato annunciato.
#2
+6
Allure
2020-09-04 16:24:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Rispondendo alla mia domanda poiché credo di aver trovato la risposta.

Secondo questa fonte,

Il ministro anziano di il dipartimento, Mikhail Murashko, ha annunciato la scorsa settimana che un programma di vaccinazione di massa a livello nazionale dovrebbe iniziare in ottobre. Murashko ha aggiunto che tutte le spese saranno coperte dal governo.

Pertanto in questo momento (settembre) il vaccino non è stato ancora distribuito, e quindi non dovremmo aspettarci di vedere una riduzione dei casi o morti.

#3
  0
user2501323
2020-09-04 12:47:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È ora nella terza fase di test, che terminerà all'inizio del 2021. L'annuncio e la preparazione sono cose completamente diverse.

Citazione diretta da Forbes:

Vladimir Putin ha detto martedì che il paese ha registrato il suo vaccino e che dopo aver superato le prove di fase per l'uso di emergenza, sarà reso disponibile entro il 1 ° gennaio 2021 per i pazienti regolari se tutto va bene bene nei test finali.

Non vale la pena cercarlo su Google. A cosa serve questa domanda?

Quindi effettivamente non viene ancora utilizzato? Oppure viene utilizzato solo in "casi di emergenza", il che implicherebbe anche che il numero di morti sta diminuendo, e non è così?
Aggiungi il fatto che il vaccino deve essere prodotto e distribuito e puoi facilmente capire perché ci vogliono settimane e mesi per ridurre i casi. Non è come quando finalmente annunciano il lancio, istantaneamente tutta la popolazione viene vaccinata. Quindi, quando finalmente sarà pronto il 1 ° gennaio, ci vorrà del tempo per vaccinare la popolazione.
@Allure [vaccine] (https://en.wikipedia.org/wiki/Vaccine) non è un farmaco per curare qualcuno che è già malato, è per la creazione dell'immunità acquisita in una persona sana. Se è già un "caso di emergenza", allora è circa un mese troppo tardi per i vaccini.
@DanilaSmirnov se i vaccini non dovrebbero essere usati da qualcuno che è già malato, qual è l '"uso di emergenza" a cui allude Putin?
@Polygnome L'ho indovinato nell'OP. Se hai una fonte per questo in realtà, ti suggerisco di pubblicarla come risposta.
@Allure Sono abbastanza sicuro che sia una sorta di errore di traduzione dei giornalisti di Forbes. Almeno non ci sono riferimenti alle emergenze né nel video del procedimento né nella trascrizione ([link, lingua russa] (http://kremlin.ru/events/president/news/63877)). Putin ha dichiarato che sua figlia ha partecipato alle sperimentazioni sui vaccini come paziente, forse gli autori dell'articolo di Forbes presumevano che i "casi di emergenza" sarebbero stati dei VIP?
Penso che quello che è successo sia stato che il governo ha "approvato" questo vaccino come trovata pubblicitaria. Ed è stato successivamente criticato per essere stato portato a termine senza terzo e quarto processo. Ma in realtà quelle prove sono ancora in corso e il vaccino non sarà disponibile al pubblico fino all'inizio del 2021.
#4
-1
Timur Shtatland
2020-09-05 23:09:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La Russia è sotto una regola autoritaria, non democratica. La stampa, l'establishment scientifico e medico sono sotto un controllo molto maggiore del governo rispetto alle democrazie occidentali. Alcuni consigliano di trattare le statistiche COVID-19 attualmente provenienti dalle fonti russe ufficiali come " quasi completamente realizzate a mano e manipolate ". La risposta alla tua domanda, quindi, potrebbe essere che il governo russo non ha fornito indicazioni adeguate alle agenzie segnalanti per mostrare gli "effetti" attesi del vaccino.

RIFERIMENTI:

Freedom House ha elencato la Russia come "non libera" dal 2005. ... L'Economist Intelligence Unit ha valutato la Russia come "autoritaria" dal 2011 ... Secondo il politologo Larry Diamond , scrivendo nel 2015, "nessuno studioso serio considererebbe la Russia oggi una democrazia".

Politica della Russia: amministrazione Putin: https://en.wikipedia.org/ wiki / Politics_of_Russia # Putin_administration

Secondo Human Rights Watch, il governo russo esercita il controllo sulla società civile attraverso l'attuazione selettiva della legge, le restrizioni e la censura. ...

Nel 2019 la Russia ha introdotto un nuovo regolamento comunemente chiamato "fake newslaw" che criminalizza le pubblicazioni contenenti informazioni "inaffidabili" e opinioni che mostrano "mancanza di rispetto per la società, il governo, i simboli degli stati, la costituzione e le istituzioni ". [48] La legge è stata criticata per la formulazione vaga che consente l'applicazione selettiva, ad es. contro l'opposizione politica. Nel 2020, durante la crisi del COVID-19, Novaya Gazeta è stata multata di 60.000 rubli per aver contestato le statistiche sulla mortalità ufficialmente dichiarate

Libertà dei media in Russia: https: //en.wikipedia .org / wiki / Media_freedom_in_Russia

Per demografi sanitari come Aleksei Raksha, impiegato dall'agenzia di statistica Rosstat, qualcosa non va bene da mesi e a maggio, ha parlato pubblicamente: il basso numero di vittime non era dovuto a una risposta statale superiore, ha detto, era dovuto al modo in cui venivano conteggiate le statistiche del coronavirus.

In altre parole, la Russia ha erroneamente classificato COVID -19 morti.

Due mesi dopo aver parlato, Raksha ha ricevuto quello che potrebbe essere un riconoscimento ufficiale del suo contributo alla discussione nazionale russa sulla risposta del governo: è stato licenziato dal suo lavoro, ha detto. ...

"In generale, le statistiche sul sito Web Stopcoronavirus.ru sollevano molte domande, non mi fido di loro, ed è ovvio per uno specialista che sono state tutte disegnate, forgiate, adattate , spazzolato, ritagliato, allineato e quasi completamente realizzato a mano e manipolato ", ha detto.

" Ma non abbiamo nient'altro, quindi devi in ​​qualche modo prendere [questi dati], decodificarli, pensarci e fare un'ipotesi. Sfortunatamente, è molto difficile trarre conclusioni basate su di esso ", ha detto. ...

La stessa Rosstat è stata oggetto di critiche nell'ultimo anno, con le dichiarazioni secondo cui la sua raccolta di numeri altrimenti rispettabile e l'archiviazione di molti indicatori socioeconomici venivano manipolate per scopi politici.

Mark Krutov, Timur Olevsky. "Il demografo russo ha messo in dubbio i numeri COVID-19 del governo. È stato licenziato all'inizio di questo mese." Radio Free Europe / Radio Liberty (RFE / RL). 13 luglio 2020: https://www.rferl.org/a/russian-demographer-questioned-government-covid-numbers-fire/30724158.html



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...