Domanda:
Definizione di prevalenza
John
2019-02-02 00:32:26 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono stato informato che la prevalenza di varicella e vaiolo nella popolazione generale è rispettivamente del 10% e dello 0,1%. Nella pagina Wikipedia è scritto

La prevalenza in epidemiologia è la percentuale di una particolare popolazione che si trova ad essere affetta da una condizione medica (tipicamente una malattia o un fattore di rischio come il fumo o l'uso delle cinture di sicurezza).

Devo leggere questi numeri come 10 persone su 100 in un dato momento hanno la varicella, consapevolmente o inconsapevolmente? Allo stesso modo, 1 persona su 1000 nella popolazione generale ha il vaiolo?

Per me questi numeri sembrano molto alti.

Ebbene, uno di quei numeri è decisamente troppo alto. La prevalenza del vaiolo è dello 0% ed è stata dal 1980.
@CareyGregory la prevalenza puntuale (e l'incidenza) del vaiolo è 0, ma la prevalenza una tantum è diversa da zero per alcune popolazioni.
@DeNovo Ah, va bene, grazie.
Una risposta:
#1
+7
De Novo
2019-02-02 01:30:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Esistono due tipi generali di statistiche sulla prevalenza: prevalenza puntuale e prevalenza del periodo. In entrambi i casi, è necessario specificare maggiori dettagli per descrivere completamente la statistica.

La prevalenza puntuale è la percentuale di persone che hanno una malattia in un dato momento. In altre parole, il numero totale di persone in una data popolazione che hanno una malattia in un momento specifico diviso per il numero di persone in quella popolazione. Per essere completo, dovrebbe includere una definizione del caso (come viene definito "ha una malattia"), una definizione della popolazione e il momento specifico utilizzato.

La prevalenza del periodo è la proporzione di persone che hanno o ha avuto a un certo punto una malattia per un periodo di tempo. Qui, invece del numero totale con una malattia in qualsiasi momento, includi chiunque abbia avuto la malattia in qualsiasi momento durante il periodo. A seconda del periodo scelto, la popolazione potrebbe cambiare, nel qual caso la useresti normalmente nel punto medio del periodo.

Un periodo specifico (e comune) da utilizzare per questa statistica è " durata ", che cambia leggermente le cose. La prevalenza una tantum è tipicamente riportata come la percentuale di persone (vivi ora) che hanno avuto la malattia in qualsiasi momento della loro vita. Il periodo in questo caso non è un periodo di tempo assoluto, ma la vita di ogni persona nella popolazione.

Puoi saperne di più su questo argomento nel testo online del CDC Principles of Epidemiology in Public Health Practice. La lezione 3 tratta le statistiche sulla prevalenza.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...