Domanda:
Il burro sulle ustioni può aiutare o danneggiare?
Tim
2015-04-03 03:55:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho letto (molto tempo fa, in un vecchio libro) che il burro fa bene alle ustioni. È vero, e se sì, che cosa aiuta?

Il burro salato o non salato è migliore? E come dovrebbe essere applicato e mantenuto lì?

In breve ... Molto, molto male! Non metterlo lì!
@Downvoters? Qualche motivo?
Una risposta:
#1
+18
Shlublu
2015-04-03 13:54:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Risposte brevi : non mettere mai burro, olio, ecc. su una bruciatura. Ciò peggiorerebbe la bruciatura.

Mettere burro, olio o qualsiasi altra cosa intrappolerebbe il calore e renderebbe la bruciatura più profonda. Renderebbe anche più difficile l'ulteriore trattamento e aumenterebbe il rischio di infezione:

Non applicare pomate per ustioni. Come il burro ( o maionese), questi unguenti, generalmente a base di olio, non alleviano il dolore ma intrappolano il calore, rallentano la guarigione e aumentano il rischio di infezione.

Cosa fare invece : una volta che si verifica, una bruciatura sta effettivamente "cuocendo dentro", e questo per un po 'dopo l'esposizione, quindi la prima cosa da fare è fermare questa reazione interna usando il flusso acqua.

In base alle linee guida ufficiali per il pubblico in Francia (pagina 12-14) e attenendosi alle ustioni termiche (non chimiche né elettriche), dovresti:

  1. Innaffia rapidamente l'ustione

    • Agisci subito dopo l'ustione, se possibile in modo sicuro. (Non dovresti metterti in pericolo per salvare qualcuno: questo è il modo migliore per ritrovarti con due vittime invece di una)
    • Metti la bruciatura sotto l'acqua corrente, tra i 15 ei 25 ° Celsius. Il rubinetto va bene per questo, tieni presente solo di mantenere la pressione dell'acqua abbastanza bassa da non schiacciare la bruciatura.
    • Durante l'irrigazione, rimuovere i vestiti della vittima a meno che non aderiscano alla bruciatura (se aderire, non tirare i vestiti).
  2. Valuta l'ustione

    • Nessuna vescica o vescica più piccola di 1/2 del palmo della vittima; lontano da orifizi naturali; non sul collo, sul viso o sulle articolazioni; solo rosso, non bianco e nero: questa è una bruciatura minore
    • Qualsiasi bruciatura che non corrisponde ai criteri di cui sopra, o qualsiasi grande area rossa su un bambino, è una ustione maggiore
  3. Dovrebbe trattarsi di una bruciatura minore

    • Continua ad annaffiare finché l'ustione fa male e la vittima non sente freddo. Non solo un paio di secondi: 5 o 10 minuti non sono sorprendenti, in realtà va bene. L'irrigazione è ciò che impedisce la comparsa di (più) vesciche in seguito.
    • A seconda del dolore, dell'aspetto e dell'età della vittima: veglia sull'ustione o chiedi a un medico o un medico.
    • Non perforare le vesciche se ce ne fossero. Coprili con un cerotto sterile.
    • Se in seguito dovessero comparire vesciche, febbre, calore, dolore, ecc., chiedere consiglio al medico.
  4. Dovrebbe essere un ustione grave

    • Chiama i servizi di emergenza medica e, senza fretta (molto importante! Essere calmi sta guadagnando tempo).
      • Dì il tuo nome, telefono numero, posizione attuale,
      • Indica che è per un'ustione e indica il sesso e l'età della vittima
      • Descrivi il risultato della valutazione che hai effettuato.
      • Ti guideranno secondo i protocolli applicabili nel tuo paese. Questa guida includerà sicuramente l'irrigazione, coprendo la vittima se sente freddo ...)
      • NON riagganciare il telefono prima che te lo dica
    • Continuare ad annaffiare secondo le istruzioni dell'assistenza medica.
    • Fare sdraiare la vittima in modo che non possa cadere (pavimento, letto ...). Sedersi va bene, la vittima ha difficoltà a respirare. La vittima NON deve sedersi su una sedia ma a terra per evitare che cada.
    • Proteggi la vittima con un panno pulito. Le parti del corpo bruciate dovrebbero rimanere visibili.
    • Veglia sulla vittima fino all'arrivo dell'ambulanza.
@NateBarbettini Non ho accettato perché questa risposta si concentrava su * cosa fare per una bruciatura da calore * non * perché il burro è cattivo *. Ho votato positivamente perché è stato chiaramente impiegato molto tempo e impegno (e tutte le informazioni sembravano corrette) ma è stato pubblicato alle 08:54:51, che molto dopo aver accettato la risposta precedente alle 08:05:28. So di non poter accettare e accettare una nuova risposta ma a) Non mi piace farlo perché mi piace dare un premio a qualcuno e poi portarlo via in seguito eb) Come ho detto, questa è una buona risposta per * cosa da fare se hai una bruciatura da calore *, ma non * il burro aiuterebbe sulle ustioni? *.
Per quanto ne so, il tuo link "[linee guida ufficiali per il pubblico in Francia] (http://www.interieur.gouv.fr/content/download/36645/277100/file/PSC1_version%201.1.1.pdf) "indica ancora un PDF scritto in francese. Il collegamento a una pagina web rispettabile scritta in inglese, invece, migliorerebbe significativamente la tua risposta.
@PatrickHoefler Lo so, Patrick. Purtroppo questo documento non è tradotto. Ogni paese pubblica le proprie linee guida ufficiali, questa è pubblicata dal Ministero dell'Interno francese. La maggior parte delle linee guida locali (paesi dell'UE, USA, Canada, ecc.) Sostanzialmente si assomigliano poiché seguono gli stessi standard internazionali, ma alcuni dettagli possono differire da un paese all'altro in un dato momento (esempio: l'uso del DAE su un bambino). Dato che sono certificato in Francia, preferisco attenermi a ciò che posso affermare di sapere e spiegare che queste sono le linee guida FR.
Sono molto scettico riguardo al punto "* intrappola il calore dentro *". Sono abbastanza sicuro che la ferita viene solitamente raffreddata dall'acqua fredda quando le persone iniziano a decidere come trattarla.
C'è qualche caso in cui applicare molta acqua non è corretto? Ho sentito una volta che provoca troppo shock, ma probabilmente è stato solo un commento sbagliato di passaggio, ma vorrei assicurarmene.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...