Domanda:
alla fine, il 60-70 percento della popolazione sarà stato infettato - da dove viene quel numero
Gruber Hans
2020-03-11 19:40:04 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come ha affermato oggi il cancelliere tedesco, entro la fine dell'anno il 60-70% della popolazione avrà avuto un'infezione da COVID-19. Da dove viene quel numero?

Il meccanismo di base è chiaro e l'entità è plausibile: sia n il numero medio di persone infette da una persona infetta. Se n scende al di sotto di 1, l'epidemia si esaurirà. Ciò accadrà se una persona infetta colpisce soprattutto persone che sono già immuni.

La domanda è: perché solo il 60-70%, non il 40-50 o l'80-90%? Proviene da una precedenza storica? O da qualche formula che tenga conto del valore di n (il valore prima che sia impostata la saturazione)? Quali classici della citazione potrebbero servire da riferimento?

Per essere più precisi, stai parlando di COVID-19? L'infezione corona potrebbe essere semplice come il comune raffreddore, poiché è causata da un virus corona. Come lo sono MERS, SARS, molti altri.
sì, modificato per chiarezza
Bella domanda, me lo sono chiesto anch'io. Ho sentito il dettaglio aggiuntivo che la percentuale massima di popolazione infetta è 1-1 / n, e apparentemente, n = 3 è attualmente la migliore ipotesi per covid-19 (quando nessuno è ancora immune; questo è apparentemente chiamato il tasso di riproduzione di base R0 ). Ma ho trovato tutte le spiegazioni prive di chiarezza. Di solito funzionano in questo modo: "una volta circa 2/3 della popolazione sono immuni, n <1, quindi l'infezione muore". Ma questo è incompleto poiché i molti infetti infetteranno ancora molte persone ancora sane. Secondo me finisco sempre per essere infetto al 100%.
@WerKater l'ipotesi di modellazione sottostante è che le persone nel gruppo infettivo non rimangono infettive per sempre. O si riprendono o muoiono.
Tre risposte:
#1
+2
DeltaIV
2020-03-17 13:22:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Queste sono stime approssimative provenienti da stime del numero di riproduzione di base R0 1 , che per COVID -19 sono compresi tra 2 e 3 2 . R 0 è una misura di quanto sia trasferibile una malattia e misura in media a quante persone un individuo infettivo trasmetterà la malattia. 1-1 / R 0 è la frazione della popolazione totale che ha bisogno di sviluppare l'immunità, tramite un vaccino (che attualmente non esiste per COVID-19) o perché si sono infettati e si sono ripresi, sviluppando l'immunità.

Questo può essere intuito nel modo seguente: se 1 individuo infettivo infetta in media altri 3 individui suscettibili ( R 0 = 3), allora , se 1-1 / 3 = 2/3 della popolazione totale sviluppa l'immunità, allora 2 delle 3 persone che normalmente sarebbero infettate non lo saranno. Ciò significa che in media un individuo infettivo ne infetta un altro, prima di riprendersi. Quindi la dimensione della malattia non cresce, ma finisce in un cosiddetto "stato endemico".

Tornando a COVID-19 e considerando i due valori estremi per R 0 :

  > R_0 <- c (2,3) > (1-1 / R_0) * 100 [1] 50.00000 66.66667  

possiamo vedere da dove proviene la stima a cui ti riferivi.

R 0 non deve essere confuso con R , il numero di riproduzione effettiva , che è la quantità che si cerca di ridurre con interventi non farmacologici durante un'epidemia.


Riferimenti

  1. Milligan, Gregg N .; Barrett, Alan D. T. (2015). Vaccinologia: una guida essenziale. Chichester, West Sussex: Wiley Blackwell.
  2. https://www.imperial.ac.uk/media/imperial-college/medicine/sph/ide/gida-fellowships/Imperial-College-COVID19-NPI-modelling-16- 03-2020.pdf
Comprendo questa logica, ma sottolinea il problema che io e alcuni altri abbiamo con l'affermazione originariamente citata. Perché, alla fine, tutti avranno avuto il virus (in questo modello). È solo che il numero dei contagiati attualmente non supererà mai i 2/3 della popolazione.
@WerKater quali altri? Comunque, il tuo ragionamento è difettoso: non tutti entrano in contatto con tutti gli altri, quindi non tutti vengono infettati. In effetti, l'immunità di gregge protegge gli individui che non possono essere vaccinati (a maggior ragione, non possono sopravvivere all'infezione) perché riduce notevolmente la probabilità che entrino in contatto con individui infettivi. Vedi https://vk.ovg.ox.ac.uk/vk/herd-immunity
#2
+1
WinEunuuchs2Unix
2020-03-12 03:56:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Alcuni esperti canadesi hanno affermato che dal 35% al ​​70% sarà infettato:

Secondo un modello di trasmissione della malattia sviluppato dai ricercatori dell'Università di Toronto, il virus " il tasso complessivo di attacchi in Canada potrebbe superare il 70%. Quel numero scende drasticamente, di circa la metà, "se aggiungiamo un controllo modesto", ha detto l'epidemiologo Dr. David Fisman, uno dei creatori del modello, ma ci vorranno "un distanziamento sociale aggressivo e quarantene su larga scala" per ridurlo ulteriormente, ha detto. .

"Questo è ancora un numero enorme di persone malate, e le persone in condizioni critiche sono una grande frazione di questa malattia", ha detto Fisman in una e-mail. "Non condividerò numeri più specifici perché penso che spaventeranno le persone senza un fine particolare."

In realtà nessuno lo sa. Posso dirti che se contengono la diffusione non più persone saranno infettate. Se non contengono la diffusione, più persone saranno infettate. Passi come l'Italia compiuti oggi in cui può svolgersi solo il lavoro essenziale e tutte le attività chiuse tranne i trasporti, i negozi di alimentari e le farmacie sono un disperato tentativo di contenimento che potrebbe essere troppo tardi. Detto questo, visti i numeri recenti, sembra che abbia funzionato per la Cina.

La cancelliera tedesca sta sprecando il suo tempo e il nostro vomita numeri insignificanti che serviranno solo a spaventare i cittadini della nazione che dovrebbe guidare. Qualcosa di meglio sarebbe il suo piano per isolare i senzatetto da soli per 14 giorni a casa se entrano in contatto con qualcuno che è positivo o preventivamente positivo.

Oggi il leader dell'OMS ha detto che se i governi americani (Federale, Stato, contea, città, ecc.) Non agiscono potrebbero essere "molti, molti milioni" morti negli Stati Uniti. Il discorso del governo statunitense di oggi di prendere in prestito 40 miliardi di dollari da spendere per la pandemia non è un piano.

Questo non risponde alla domanda ed è carico di opinioni politiche.
#3
+1
Graham Chiu
2020-03-17 10:52:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è una stima approssimativa basata su quanto sia contagioso questo virus per fornire un'ipotesi su quando può essere raggiunta l'immunità della mandria.

Stime approssimative indicano che sarebbe raggiunta l'immunità della mandria al Covid-19 quando circa il 60% della popolazione ha avuto la malattia

https://www.bbc.com/news/science-environment-51892402

La percentuale necessaria per l'immunità della mandria dipende dal virus. Quindi, per il morbillo, è necessario che circa il 95% della comunità sia immune prima che l'immunità di gregge sia efficace per la popolazione locale.

https://www.globalhealthnow.org/2019-12 / myth-about-herd-immunity



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...