Domanda:
Può un antipiretico (cioè l'aspirina) abbassare la temperatura corporea normale?
Jim Garrison
2015-06-14 08:42:07 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È possibile che un farmaco antipiretico assunto senza febbre faccia scendere la temperatura corporea di una persona al di sotto del normale? Ho trovato un articolo che sembra dire di sì, ma solo per dosi elevate (in mg / kg) nei topi.

Due risposte:
#1
+8
arkiaamu
2015-08-30 17:55:41 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non è possibile.

La regolazione della temperatura del corpo umano (termoregolazione) è molto sottile. L'articolo di Wikipedia sulla termoregolazione contiene un grafico molto carino su quel meccanismo. enter image description here

Le etichette non sono descritte in dettaglio nel testo e il riferimento nella didascalia non lo include immagine. L'immagine è un'opera di un certo JW Dietrich e io abbiamo anche cercato su PubMed questo ragazzo, ma non ha opere su questo argomento.

Un'altra immagine più pragmatica è qui.

enter image description here

La febbre o l'aumento della temperatura corporea è quasi esclusivamente causata dal produzione prostaglandina E2 (PGE2). Il PGE2 agisce sull'ipotalamo o sul termoregolatore del corpo e di conseguenza la temperatura corporea aumenta ( 1). La produzione di PGE2 è controllata dal sistema immunitario. La febbre è destinata ad avere una buona causa poiché si suppone che la febbre aiuti a uccidere i batteri oi virus che causano qualsiasi malattia.

Gli antipiretici sono farmaci che interagiscono con la PGE2. Fondamentalmente sopprimono la formazione di PGE2. In questo modo "trattano" la febbre.

Come si può vedere dal circuito di controllo che descrive le PGE di termoregolazione non ha nulla a che fare con questo processo. Per questo motivo, il blocco della produzione inesistente di PGE2 durante la normale temperatura corporea non ha alcun effetto che provocherebbe l'abbassamento della temperatura corporea. Anche se accadesse per qualche causa misteriosa, il corpo riequilibra rapidamente la situazione come si vede sopra nelle figure.

#2
+5
CopperKettle
2018-06-17 14:06:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Complimenti per aver trovato quello studio sui topi! Ho anche cercato su Google dei riferimenti ..

Da "Physiology Secrets" ( pagina 315) di Hershel Raff, pubblicato nel 2003:

enter image description here

Inoltre, in un'altra fonte l'autore afferma che l'aspirina può persino indurre ipertermia (temperatura corporea elevata) ("Farmacologia applicata per l'igienista dentale" di Elena Bablenis Haveles, 2015, pagina 606):

enter image description here

A articolo di ricerca, che descrive in dettaglio la ricerca eseguita su soggetti sani:

Gli effetti dell'aspirina ad alto e basso dosaggio sulla termoregolazione durante e dopo l'esposizione al freddo acuto (Murray et al. , 2011, Wilderness and Environmental Medicine)

Conclusioni. - Questi dati dimostrano che l'aspirina non ha avuto alcun effetto significativo sulle risposte termiche e metaboliche durante l'esposizione al freddo acuto e il riscaldamento.

Figura tratta dall'articolo:

enter image description here

(Aspirina ad alto dosaggio: 650 mg / giorno per una settimana; aspirina a basso dosaggio: 81 mg / giorno per una settimana)



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...