Domanda:
Perché un drogato dovrebbe avere un attacco epilettico durante l'astinenza?
Wad Cheber stands with Monica
2015-09-07 08:08:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nella serie televisiva Fear the Walking Dead , uno dei personaggi principali è un eroinomane. Dopo un paio di giorni senza eroina, va in astinenza intensa e ha un attacco da grande male o finge di farlo. La sua famiglia è abituata alla sua dipendenza, e quando sua madre torna a casa da una commissione, sua sorella dice, piuttosto concretamente, "È andato alla grande".

Secondo questo sito web, l'astinenza da eroina da sola non causa convulsioni:

L'astinenza da eroina da sola non produce convulsioni, attacchi di cuore , ictus o delirium tremens.

Allora perché una persona in questa situazione dovrebbe avere un attacco? È più probabile che sia il risultato del suo improvviso ritiro (contraddicendo la citazione sopra), o è più probabile che sia un effetto collaterale dell'uso dell'eroina stessa, o è più probabile che abbia una condizione medica che causa convulsioni , ma quale è totalmente estraneo alla sua dipendenza?

Vorresti chiedere agli scrittori? Solo loro possono rispondere a questa domanda. Desideri che questo venga migrato a Movies and TV.SE?
@anongoodnurse - No, perché la domanda è medica: "L'eroina, o l'astinenza da eroina, porta a crisi epilettiche?"
@anongoodnurse - Capisco cosa stai dicendo, quindi ho modificato il post per renderlo più generale.
È possibile che lo spettacolo non sia accurato dal punto di vista medico. Molti programmi TV non sono accurati dal punto di vista medico. Quello che è successo nello spettacolo potrebbe essere per un effetto più drammatico.
@michaelpri - Questa è un'altra cosa a cui stavo pensando. Ci sarebbe anche una buona ragione per cui il personaggio finge: stava cercando di convincere sua sorella a rimanere a casa per la sua sicurezza, e il sequestro ha raggiunto quell'obiettivo. Ma era chiaramente molto familiare con le crisi epilettiche da grande male, perché dopo il fatto si riferiva in modo disinvolto. Mi chiedo solo se la sua storia di convulsioni sia correlata alla sua dipendenza.
Attualmente conosco una giovane donna che si sta disintossicando dall'eroina. È stata disintossicata solo da 1 settimana e mezza e ha avuto 2 crisi epilettiche.
Una risposta:
#1
+5
JohnP
2015-09-07 20:31:18 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non è realmente accurato dal punto di vista medico, a meno che non siano presenti altre droghe d'abuso o qualche altra eziologia della malattia. La citazione a cui fai riferimento è corretta, la dipendenza da eroina di per sé non dovrebbe produrre convulsioni come parte dei sintomi di astinenza. Tuttavia, possono essere presenti altre droghe (come l'alcol, che può sicuramente produrre convulsioni durante l'astinenza) che potrebbero complicare la questione.

Inoltre, se la persona abusa di eroina da molto tempo, i sintomi dell'astinenza lo farebbero molto probabilmente iniziano molto prima di un paio di giorni, forse anche entro poche ore dall'esaurimento dell'ultima dose.

Il sito di wikipedia per la dipendenza da oppiacei fornisce un riepilogo abbastanza dettagliato della dipendenza da oppiacei e altri fattori che possono aumentare o mostrare predisposizione alla dipendenza. Ci sono molti altri siti (la maggior parte dei quali strutture di riabilitazione) che forniscono una carrellata abbastanza dettagliata del processo di astinenza e dei sintomi che possono verificarsi durante quel periodo.

Il personaggio sembra essere passato dalla sparatoria al sonno, all'essere investito da un'auto, all'ospedale, fino a essere a casa senza altre sostanze lungo la strada, tranne quello che potrebbe aver ottenuto in ospedale. Il sequestro è avvenuto circa due o tre giorni dopo la sua ultima dose di eroina, e non era in astinenza fino ad allora, quindi o lo spettacolo non è realistico o l'ospedale gli ha dato qualcosa per tirarlo su e scongiurare l'astinenza per un po '. Stava delirando quando è arrivato in ospedale, quindi l'hanno trattenuto e presumo che gli avrebbero somministrato dei sedativi.
Vado con "perché TV" per 500, Alex.
Probabilmente hai ragione. Speravo che lo spettacolo fosse conforme alle mie aspettative. Preferisco che le mie storie di zombi mantengano una politica rigorosa secondo cui "gli zombi dovrebbero essere l'unica parte non realistica della storia". Non sono particolarmente bravo con l'intera faccenda della "sospensione volontaria dell'incredulità".
@WadCheber In tal caso dovresti smettere di guardare praticamente tutti i film che coinvolgono qualsiasi aspetto della medicina. Mia moglie non guarderà film del genere con me perché dice che il suono dei miei occhi che rotolano la disturba.
"La citazione a cui fai riferimento è corretta, la dipendenza da eroina di per sé non dovrebbe produrre sintomi di astinenza". Vuoi dire "non dovrebbe produrre convulsioni", giusto? Altrimenti, il resto di questa risposta sarebbe davvero fonte di confusione :-)
La persona potrebbe anche essere semplicemente predisposta alle convulsioni. È molto facile immaginare che qualcuno con il potenziale per una forma di epilessia possa essere spinto oltre il limite per avere il suo primo attacco per sospensione del farmaco.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...