Domanda:
Qual è la percentuale di otturazioni eseguite oggi con amalgama di mercurio?
3495
2019-03-23 21:57:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Si parla molto su Internet che le otturazioni in amalgama di mercurio sono tossiche e non dovrebbero essere fatte. Nei 20 anni dalla mia prima cavità ho ricevuto solo otturazioni in composito prive di metalli. Il mio attuale dentista mi informa che le otturazioni in composito sono qualitativamente migliori, ignorando i problemi di salute con le amalgame. Questo mi ha fatto chiedere, quale percentuale di otturazioni eseguite oggi sono fatte con amalgama di mercurio? In altre parole, ho il sospetto che si tratti di un problema sempre più irrilevante.


Ho provato Google di base alla ricerca di una risposta, ma i risultati sull'argomento sono offuscati da rapporti riguardanti il percentuale di mercurio nelle otturazioni, invece della percentuale di otturazioni in amalgama somministrate.

Ho trovato:

Secondo l'American Dental Association (ADA), più di 100 milioni di argento- otturazioni in amalgama vengono inserite ogni anno nelle bocche americane.

...

Come segno dei tempi, nel 1999, negli Stati Uniti sono stati posizionati circa 86 milioni di restauri in composito, come contro 71 milioni di restauri in amalgama.

Mi piacerebbe qualcosa di più attuale però. Inoltre, non so se la somma di queste cifre rappresenti il ​​totale.

I dati sugli Stati Uniti sono preferiti, ma tutti i dati sono accettati come utili.

Una risposta:
#1
+5
LаngLаngС
2019-03-23 22:45:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Alcuni numeri recenti stimati di recente erano:

45% di tutti i restauri dentali in tutto il mondo (Heintze 2012),
50% di tutte le otturazioni americane

Ma

Molte nazioni sviluppate hanno virtualmente eliminato l'amalgama dentale. L'uso dell'amalgama dentale è vietato in Svezia e Norvegia; utilizzato solo nel 3% di tutti i restauri dentali in Giappone e Finlandia; 5% in Danimarca; 10% nei Paesi Bassi, Svizzera e Germania; e il 20% a Singapore.

Citato dalla Dichiarazione di Chicago per la fine dell'uso del mercurio nell'industria dentale ( PDF)


Sull'amalgama utilizzare:

WHO Policy Paper (PDF)

SD Heintze & V Rousson: "Efficacia clinica dei restauri diretti di Classe II: un meta- analisi " J Adhes Dent. 2012; 14 (5): 407-431.

SK Makhija et al .: "Caratteristiche del professionista, del paziente e della lesione cariosa associate al tipo di materiale da restauro: risultati del The Dental Practice-Based Research Network", J Am Dent Assoc. 2011; 142: 622-632.

Simececk et al .: "Una valutazione dei tassi di sostituzione per restauri posteriori in composito e amalgama a base di resina nelle reclute della Marina e della Marina degli Stati Uniti", J Am Dent Assoc. 2009; 140 (2): 207. PMID: 19188417

United States Food and Drug Administration: "Informazioni sulle otturazioni dentali: rischi potenziali. Ultimo aggiornamento 2 febbraio 2017. Sito Web FDA

Organizzazione mondiale della sanità: "Future Use of Materials for Dental Restoration" (2011), PDF, p.21

Bio Intelligence Service / Commissione europea: "Review della strategia comunitaria sul mercurio "(p. 213-14), 4 ottobre 2010, ( PDF)

BIO Intelligence Service (2012):" Studio sul potenziale di riduzione inquinamento da mercurio da amalgama dentale e batterie, Rapporto finale preparato per la Commissione europea-DG ENV ", PDF, p.190–191.

Organizzazione mondiale della sanità:" Uso futuro di Materiali per il restauro dentale "(2011), ( PDF, p.21.

Lettera, Ufficio federale dell'ambiente a Francesca Romana Orlando (8 agosto 2011), ( PDF).


Commento:

L'amalgama di mercurio dentale è anche un problema di giustizia sociale e ambientale: Odontoiatria oggi 2018: la dichiarazione di Berlino mostra che l'amalgama è entrata nell'era del crepuscolo

Quindi, se gli Stati Uniti tendono verso il modo in cui si sono mossi Svezia, Giappone e altri, il mio sospetto che sia un problema sempre più irrilevante è corretto. Credo di aver bisogno di vedere se c'è una tendenza al ribasso nell'uso dell'amalgama. I miei dati del 1999 da un commento sopra potrebbero indicare che è stato un mezzo e mezzo costante per 20 anni.
@fredsbend * Se * l'amalgama è un problema (la FDA dice di no, io dico di sì), allora devi anche guardare molti denti più vecchi, o resti di quelli. Potresti dire che sta diminuendo come un problema, ma citando Angus Young al contrario, "è molto lontano dall'inizio, se vuoi irrilevanza" (devi migliorare le metriche per questi testi, però)
Bene, la sostituzione è diversa dall'installazione e comporta rischi unici. Senza una sostituzione diffusa, la diminuzione delle installazioni si tradurrà in una diminuzione della prevalenza, anche se lentamente. Preoccupazioni per la salute a parte, il riempimento della longevità sembra il più grande argomento tra i dentisti ora, con molti che suggeriscono che i compositi e le resine semplicemente non durano così a lungo. Personalmente, non mi dispiace dover sostituire alcune otturazioni ogni 10 anni, invece che ogni 30.
@fredsbend "Longer lasting" è contro la resina e impallidisce un po 'contro l'oro o la ceramica. I kicker sono il costo e la tradizione, la facilità d'uso. E non ho visto una (revisione) globale su resina vs amalgama che tenga conto della sopravvivenza dei denti a lungo termine (l'amalgama necessita di una maggiore rimozione dello smalto sano). Quello che * ho * visto è l'equipaggiamento ignifugo che i dentisti indossano quando rimuovono l'amalgama in un paziente vivente ...
La rimozione spesso richiede la vaporizzazione dell'amalgama. Indosserei anche una stuoia ignifuga. Questo è il motivo principale per cui ci penserei due volte prima di rimuovere il mio (fortunatamente non ne ho comunque).
@fredsbend: ogni sostituzione richiede la rimozione di parte del dente originale in modo da ottenere solo un numero limitato di sostituzioni - 1-3 sostituzioni. Sei ancora d'accordo con un'otturazione più breve se significa perdere il dente dopo un paio di sostituzioni?
@Johnny Ne ho parlato con il mio dentista. Ha detto che se preso in totale per otturazioni tipiche, in realtà si ottiene una maggiore longevità dei denti con i compositi più le sostituzioni rispetto alle amalgame. Ha detto che quasi sempre, una volta che un'amalgama va a male, devi incoronare l'intero dente, facendoti avere dai 30 ai 40 anni. Con i compositi si ottengono dai 10 ai 15 anni e circa 5 sostituzioni prima che sia necessaria una corona.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...