Domanda:
Dolore dopo il trattamento canalare
Debarun Mukherjee
2016-02-13 03:09:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Può esserci dolore in un dente che ha subito un trattamento canalare circa 3 anni fa, a causa della rottura della corona del dente?

Penso che non dovrebbe, perché il nervo della radice del dente è completamente rimosso e non ha nulla a che fare con la rottura della corona. Ho ragione?

Se la corona fosse stata rotta, avrebbe potuto permettere ai batteri di entrare sotto il dente, il che alla fine avrebbe causato pressione e quindi dolore.
@CareyGregory Penso che potresti facilmente trovare fonti per questo e renderlo una risposta. :) (I commenti però non servono per pubblicare risposte.)
@DaveL Fidati di me, lo so fin troppo bene. E gli darò una risposta se mi sarà permesso di stare in piedi abbastanza a lungo da servire come promemoria per me quando avrò il tempo di farlo.
Una risposta:
#1
+3
Carey Gregory
2016-02-14 23:11:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sebbene un canale radicolare rimuova la polpa dal dente (e il nervo insieme ad essa), ciò non rende il dente immune alle infezioni e al dolore che ne deriva. Se il dente o la corona è rotto o incrinato, ciò può fornire ai batteri un percorso per reinfettare i tessuti sottostanti e circostanti il ​​dente, come mostrato in l'immagine sotto:

Reinfected root canal

Come spiegato al link:

Una nuova carie può esporre il materiale di otturazione del canale radicolare ai batteri, causando una nuova infezione nel dente .

Una corona o un'otturazione allentata, rotta o rotta può esporre il dente a nuove infezioni.

Un dente subisce una frattura.

Come si potrebbe immaginare, la nuova infezione alla base del dente potrebbe causare dolore poiché i nervi che circondano il dente rimangono intatti. Ovviamente, solo un dentista o un endodontista può dirti se questo è quello che è successo e come dovrebbe essere trattato. La perdita del dente è possibile, soprattutto se si ritarda la cura.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...