Domanda:
Perché mi sento tremare dopo solo una piccola quantità di caffeina?
Nate Barbettini
2015-04-01 04:14:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi piace il caffè, ma la caffeina sembra "legarmi" in modo molto più intenso della maggior parte delle altre persone. Mi sento eccitato o addirittura tremante dopo meno di mezza tazza normale, e un intero 8 once di solito mi fa sudare o mi fa battere il cuore a disagio.

Anche il caffè decaffeinato sembra avere questo effetto, il che mi sembra strano (anche se sono consapevole che contiene ancora una piccola quantità di caffeina). Di solito bevo tè verde al posto del caffè, poiché l'effetto è più lieve.

È un'indicazione che il mio corpo metabolizza la caffeina più velocemente (o più lentamente?) Del normale? Cos'altro può causare sensibilità alla caffeina?

C'è una possibile possibilità che possa essere un placebo a causa delle aspettative derivanti dalla visione, ad es. televisione che raffigura il caffè come se ti innervosisse.
@Rapptz True. Anche se questo è stato il caso per 2+ anni di consumo di caffeina da piccolo a moderato.
Niente di abbastanza definitivo per una risposta, ma so di altri individui che riferiscono un'elevata sensibilità alla caffeina. La mia ipotesi è che le persone lo metabolizzino in modo diverso. Non ho mai preso il caffè, ma di tanto in tanto ho bevuto bibite contenenti caffeina. Non li bevo quasi mai, quindi non può essere attribuito alla tolleranza, ma non ho mai notato alcun effetto nel berli. Per quanto riguarda l'idea che stai sperimentando un effetto placebo, immagino che potresti eliminare questa possibilità misurando effettivamente la frequenza cardiaca dopo che un amico ti ha dato qualcosa con e senza caffeina. Scienza! :)
Il caffè decaffeinato non è privo di caffeina ma ne ha solo di meno. http://www.webmd.com/diet/20061011/decaf-coffee-isnt-caffeine-free
@msouth Per escludere * davvero * l'effetto placebo, tuttavia, dovrebbe essere un test in doppio cieco con un controllo simile al caffè. O forse una compressa di caffeina? :)
Oppure potresti andare fino al test in triplo cieco, dove solo l'esperimento stesso lo sa per certo. È la forma più pura di sperimentazione.
@msouth L'esperimento è senziente in questo caso? Non significherebbe che potrebbe influenzare il proprio risultato?
Ho sentito che può essere collegato anche alla sindrome delle gambe senza riposo.
@ViktorMellgren Interessante, qualche fonte su questo?
No, non altro che mia moglie ha RLS e trema di più quando beve caffè non decaffeinato. E penso che l'abbia sentito da un medico per evitarlo. Non sono sicuro se sia applicabile a tutti o solo che sia ipersensibile e dovrebbe evitare per questo motivo in combinazione con RLS.
Sarò onesto è perché ho bevuto il caffè troppo in fretta quando ho iniziato. Sorseggialo in HOURS
Due risposte:
#1
+19
michaelpri
2015-04-01 05:48:00 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il metabolismo della caffeina ha a che fare con il tuo corredo genetico. Più lentamente metabolizzi la caffeina, maggiore sarà l'effetto che avrà su di te. La causa delle differenze che le persone hanno nella velocità con cui metabolizzano la caffeina deve dipendere dal gene CYP1A2. Le varianti di questo gene possono farti metabolizzare più velocemente o più lentamente. La variante dell'allele C nel gene AHR, che controlla l'accensione e lo spegnimento del gene CYP1A2, è comune nelle persone che hanno un alto metabolismo per la caffeina. Probabilmente non hai questa variante. Questo con pochi altri fattori che dipendono dalle varianti nel tuo DNA sono la ragione per cui la caffeina ha un forte effetto su di te.


Consumo di caffeina sup >

Azzeccato. Secondo 23andMe, ho uno degli alleli "veloci" e uno di quelli "lenti", quindi il mio metabolismo generale della caffeina è lento.
Esistono anche alcuni farmaci che inibiscono l'enzima CYP1A2. Vedere [questo articolo di Pharmacy Times] (http://www.pharmacytimes.com/publications/issue/2007/2007-11/2007-11-8279) per alcuni di questi farmaci.
#2
+5
kenorb
2015-04-02 18:24:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Tutte le bevande contenenti caffeina come il caffè (anche decaffeinato) e le bevande analcoliche danno brevi scariche di energia, aumentano temporaneamente la pressione sanguigna e riducono il flusso sanguigno agli arti inattivi.

Subito dopo aver bevuto caffè (contenente caffeina) , viene assorbito attraverso l'intestino tenue e disciolto nel flusso sanguigno ed è in grado di penetrare la barriera emato-encefalica ed entrare nel cervello.

La tua sensibilità dipende davvero dalla soglia di tolleranza del tuo corpo (ad es. soglia renale per il sangue) e l'assunzione giornaliera media, in altre parole è determinata dall'efficienza del corpo umano nel processare e metabolizzare la caffeina. Di solito ha a che fare con il DNA unico di una persona che determina in che misura una data quantità di caffeina influenzerà una persona (come descritto nell'altra risposta).

Vedi anche: Quali sono gli effetti collaterali di bevi troppo caffè?

Sarebbe possibile aggiungere fonti per questo?
Ciao kenorb, anche se hai citato più fonti nel tuo altro post, è importante citare anche quelle pertinenti qui, altrimenti saremmo a caccia di code di citazione. Includili come già richiesto da @anongoodnurse.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...