Domanda:
Perché i tendini artificiali non possono sopportare il sollevamento di carichi pesanti?
Franck Dernoncourt
2015-04-05 08:19:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa pagina dell'Università di Washington sulla sostituzione e la riparazione dei tendini dice:

Ad esempio, le articolazioni sostitutive non possono sopportare il sollevamento di carichi pesanti, quindi consigliamo ai pazienti di evitare tale attività anche se potrebbero altrimenti svolgere compiti fisici ardui.

Perché i tendini artificiali non possono sopportare il sollevamento di carichi pesanti?

Continuare a [questa risposta] (http://health.stackexchange.com/a/342/26)?
@michaelpri sì
Due risposte:
#1
+4
arkiaamu
2015-04-05 15:42:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto percependo un po 'di confusione qui.

Stai chiedendo dei tendini artificiali, ma la tua citazione riguarda le sostituzioni articolari.

Fondamentalmente stai equiparando mele e arance.

Vengono utilizzate sostituzioni articolari o artroprotesi articolari per il trattamento di articolazioni gravemente distrutte. In quattro casi su cinque la ragione della distruzione articolare è l'osteoartrosi in cui la cartilagine articolare si è consumata con conseguente puro contatto osso-osso che è molto doloroso e invalidante.

Durante l'intervento di sostituzione articolare le superfici articolari gravemente danneggiate vengono segate e sostituite con componenti di forma identica. Questi componenti di solito hanno due opzioni per il fissaggio. Possono essere cementati, in cui il polimetilmetacrilato (PMMA) viene inserito in entrambi i componenti. Quindi i componenti vengono compressi all'estremità modellata dell'osso e il cemento penetra nel tessuto osseo poroso. Migliore e più profonda è la penetrazione del cemento, più solida è la fissazione. Un'altra opzione è quella di utilizzare componenti rivestiti di idrossiafatite (HA). Il componente viene nuovamente compresso contro l'osso, ma la fissazione è ottenuta mediante crescita ossea al rivestimento HA.

Anche il materiale del cuscinetto è un aspetto importante nelle protesi articolari. Il ginocchio e l'anca sono di gran lunga l'articolazione più comunemente sostituita. Sui fianchi è presente usuallu testa metallica recante controcampo in polietilene (PE). Nel ginocchio entrambi i componenti sono solitamente metallici ma c'è un inserto in PE tra i componenti per ridurre l'attrito.

I materiali di fissaggio e di appoggio sono gli anelli deboli nelle protesi articolari. Il sollevamento pesi o gli esercizi pesanti non sono raccomandati nei pazienti con articolazione sostituita. La cosa più importante è che l'usura è sempre presente in ogni sostituzione articolare, la medicina attuale non conosce un materiale del cuscinetto che non si usura. L'usura del PE è correlata all'uso. Più carichi o sforzi la protesi di anca / ginocchio, più si indossa e più è probabile che risulti a complicazioni associate all'aumento del rilascio di particelle di PE.

L'intenso movimento ripetitivo nell'articolazione può anche causare il distacco o la rottura del cemento nell'interfaccia osso-HA e l'allentamento dei componenti.

L'anca o il ginocchio sono sistemi meccanici così complessi che ogni movimento o slancio non può essere gestito con le attuali conoscenze riguardanti gli aspetti meccanici delle sostituzioni articolari. In questo momento le protesi articolari tollerano molto bene la camminata, le attività quotidiane e l'allenamento leggero.

Ovviamente al giorno d'oggi possiamo usare tutti i cuscinetti in ceramica o tutti i metalli, ma non mi dilungherò su quelli. L'uso dell'EP è così comune e tradizionale nelle protesi articolari che queste restrizioni citate dall'OP sono importanti per> 90% dei pazienti. Il vincitore del Tour de France Floyd Landis, ad esempio, ha tutte le protesi d'anca metalliche.

I tendini artificiali sono un'altra cosa. Il trattamento della rottura del legamento crociato anteriore (LCA) è una procedura molto comune in questi giorni. Più comunemente ACL viene sostituito con autoinnesto. Ciò significa un tessuto recuperato da un altro sito nello STESSO paziente.

Nella ricostruzione del LCA il sito comune per l'innesto del tendine autologo è l'innesto del tendine del tendine del ginocchio o del gracile. Questo innesto viene recuperato con strumenti speciali, tagliato alla lunghezza richiesta e poi fissato con viti bioriassorbibili al femore e alla tibia. Con il tempo il tendine fornisce una perfetta crescita interna all'osso poiché il tendine viene recuperato dallo stesso paziente e non ci sono problemi per quanto riguarda il rigetto dei tessuti.

Di solito il giovane paziente con rottura del LCA può tornare a un esercizio intenso senza alcuna restrizione dopo una ricostruzione del LCA con successo.

#2
+1
kenorb
2015-04-13 21:53:43 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La citazione si riferisce alla sostituzione dell'articolazione, una procedura per rimuovere le superfici articolari dolorose e sostituirle con un'articolazione artificiale (di solito fatta di un materiale sintetico morbido) che viene posizionata alle estremità dell'osso - ricreando il giunto che è stato rimosso. Le superfici artificiali della protesi articolare sono sagomate in modo tale da consentire un movimento articolare simile a quello di un'articolazione sana e naturale.

Gli sport o le occupazioni che richiedono movimenti ripetitivi sopra la testa o sollevamento di carichi pesanti possono causare uno sforzo significativo sui muscoli e sui tendini della cuffia dei rotatori. Nel tempo, in funzione dell'invecchiamento, i tendini si indeboliscono e si degenerano, il che può portare a rotture complete sia dei muscoli che dei tendini NIH .

Un altro rischio di sollevamento di carichi pesanti (trauma improvviso sull'articolazione) può includere lussazione della spalla a causa dell'allentamento dei componenti (tra l'osso e i componenti) e l'indebolimento dei muscoli intorno all'articolazione provocando la fuoriuscita della sfera della protesi dalla sua sede. Nella maggior parte dei casi, l'anca può essere corretta senza intervento chirurgico NIH, wiki .



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...