Domanda:
Dal punto di vista nutrizionale, i volumi di cibo vengono calcolati prima o dopo la preparazione?
Nerrolken
2015-06-02 05:24:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sto cercando di perdere peso e, a tal fine, ho iniziato a registrare i miei pasti. Il 90% delle volte è molto semplice, ad eccezione di uno scenario: il cibo che cambia in modo significativo il volume.

Ad esempio,

  • Il riso secco, se cotto con acqua, cresce abbastanza sostanzialmente. Una singola tazza di riso secco potrebbe diventare 2-3 tazze o più di riso cotto.
  • In alternativa, una singola porzione di spinaci cotti (e quindi appassiti) viene spesso venduta in contenitori che richiedono attrezzature mobili per uscire alla mia macchina.

Quando si leggono le tabelle nutrizionali e altre statistiche sul cibo, i volumi dovrebbero essere intesi come pre-preparazione o post? E la risposta è standardizzata su tutte (o almeno la maggior parte) piattaforme e fonti di informazioni, o cambia da un luogo all'altro?

Se cucino 1 tazza di riso secco con acqua e diventa 3 tazze di riso cotto e ho mangiato tutto, ho appena mangiato 1 tazza di riso o 3?

Il buon senso dice che le misurazioni del cibo secco si riflettono nelle etichette nutrizionali, poiché questa è la forma in cui viene venduto. Ad esempio, come farebbe un produttore di cornflakes a sapere quanto latte o yogurt ecc. Usi? Idealmente, però, le etichette dovrebbero usare ** peso **, non volume per i solidi.
Tuttavia, se stai registrando i pasti, dovresti registrare l'apporto calorico, non solo la quantità di tazze / grammi / qualunque alimento tu mangi.
@jiggunjer D'accordo su entrambi i punti, ma non quello che sto cercando: nell'app che sto usando, inserisci quanto hai mangiato e ti dà tutte le calorie / zucchero / carboidrati / proteine, ecc. Quindi devo solo so quanto ho mangiato. Dovrebbe essere facile, ma quando vado a inserire Rice, mi fermo. "Ho mangiato una tazza di riso", mi dico, "ma quella era la metà di una tazza di riso secco che ho cucinato. Ho mangiato una tazza di riso o mezza tazza di riso?" Non riesco a capire i carboidrati fino a quando non so quanto ho mangiato e, poiché l'app è indipendente dal cibo confezionato, non so se si presume che siano cotti o crudi.
E in quella situazione, usare il peso non è diverso: il riso guadagna MOLTO peso dall'acqua. Quelle "5 once di riso" dovrebbero essere riso crudo o riso cotto? Le statistiche saranno molto diverse, perché le calorie per oncia vengono distorte quando il peso dell'acqua viene aggiunto all'equazione.
In tal caso, la documentazione della tua app dovrebbe menzionarlo. Anche se la mia ipotesi è la quantità secca / pre-cottura, perché quei dati sono più facilmente disponibili per i programmatori di app.
Due risposte:
#1
+4
Random832
2015-06-03 01:40:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Negli Stati Uniti, 21 CFR 101 fornisce quantità di riferimento per le porzioni, che di solito vengono seguite in modo piuttosto accurato (non sono stato in grado di determinare se sono richieste dalla legge) dai produttori di alimenti.

Nel caso specifico del riso, la dimensione standard della porzione è "140 g preparato; 45 g secco" indicato nel formato "_ cup (s) (_ g)".

Di solito, l'etichetta nutrizionale sulla confezione del prodotto reale (nessun commento su database su siti Web e app casuali) fornirà informazioni sul fatto che si riferisca allo stato preparato o "grezzo" o fornirà entrambi. Lo stato preparato può includere ingredienti non forniti nella confezione.

Ad esempio, Cheerios ha una porzione di "1 tazza (28 g)", asciutta e fornisce inoltre una colonna con i valori per "con 1 / 2 tazza di latte scremato ".

Kraft Macaroni & Cheese Dinner fornisce la dimensione della porzione come" 2,5 once (70 g / circa 1/2 scatola) (per circa 1 tazza) "e fornisce colonne per" come confezionato "e" come preparato ". Le diverse immagini che ho trovato delle informazioni nutrizionali e delle indicazioni variavano ampiamente per quanto riguarda le calorie della colonna "come preparato" e la quantità di burro richiesta; presumibilmente questi corrisponderanno su qualsiasi scatola.

Non sono riuscito a trovare immagini di vere etichette nutrizionali per confezioni di riso normale.

Google ti consente di specificare "crudo" o "cotto" quando si cercano le informazioni nutrizionali del riso - secondo esso, 100 grammi di riso integrale cotto a grani lunghi hanno 111 calorie e 100 grammi di riso integrale crudo a grani lunghi hanno 370 calorie. Quando si passa alla misura di una tazza, le calorie sono rispettivamente 216 e 684, con un peso di 195 e 185 grammi. Quindi, se la tua app non dice, dovrebbe essere facile capire quali numeri seguono meglio con quante calorie effettivamente dice che ha una tazza di riso.

#2
+3
rumtscho
2015-06-02 20:16:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non esiste uno standard per il calcolo dei "volumi di cibo". I dati nutrizionali di tutti gli alimenti sono coerenti solo in base al peso. Le etichette dei dati nutrizionali standardizzati forniscono tutte nutrienti per 100 g, spesso aggiungendo anche la quantità di nutrienti calcolata per altri pesi, ad esempio per un'unità di imballaggio o un pezzo quando il cibo è in pezzi separati.

Quando qualcuno parla di unità nutrizionali (ad esempio calorie, grammi di carboidrati o qualsiasi altra cosa) per volume, probabilmente sta usando una formula di conversione del volume. Ma per la maggior parte degli alimenti non esiste una formula veramente buona. Il volume del cibo cambia molto durante la preparazione e spesso non è così prevedibile come il cambiamento del volume del riso che descrivi: se hai tritato le noci, il volume finale dipende da quanto finemente sono tritate e anche da come sono state maneggiate in seguito. Inoltre, la misurazione del volume degli alimenti è imprecisa al punto da risultare inutile (ad esempio, una "tazza" di farina può essere compresa tra 100 e 160 grammi per lo stesso tipo di farina).

Le conclusioni: 1) non c'è modo di prevedere quale formula stanno usando (ad esempio se stanno usando la media per riso cotto o crudo), perché non esiste uno standard per quello, e 2) anche se ti capita di usare la loro formula, non puoi ottenere la precisione. Se hai bisogno di precisione, dovrai passare a un'app che ti consente di misurare il tuo cibo in base al peso.

Come avrebbe più senso usare il peso? Ha esattamente lo stesso problema: una tazza di riso pesa X quando è asciutto, ma pesa Y quando è cotto con acqua. Ti trovi ancora di fronte alla domanda "Ho appena mangiato 100 g di riso cotto. Devo inserire 100 g o 50 g perché è quanto pesava secco?"
@nerrolken Il mio punto era meno sul tuo specifico problema di riso e più sulla tua app da sola. Non ha lo scopo di calcolare le calorie con precisione, oppure lo vuole ma fallisce. Il consueto database di nutrienti tratta "riso cotto" e "riso crudo" come cibi diversi e li elenca separatamente. Un database meno completo può elencarne solo uno, ma si assicurerà di specificare quale elenca. Non c'è risposta alla domanda "è calcolato prima o dopo la preparazione" perché entrambi i calcoli sono comuni, devono essere etichettati.
@nerrolken perché se metti la tua tazza di riso in un frullatore sarà mezza tazza di riso, ma peserà comunque lo stesso.
@jiggunjer Direi che non sarà più riso, ma sarà farina di riso o farina di riso.
@Random832 la semantica è irrilevante, il contenuto nutrizionale è dato per un ingrediente e il semplice cambiamento della forma non influisce su questo, ma il punto era che potrebbe cambiare il volume. Ergo usando il peso è superiore, praticamente in tutti i casi.
@jiggunjer Ma è un ingrediente diverso.
@Random832 in questo caso, accade così che sia chiamato "un ingrediente diverso". Ma non in tutti i casi. Prendi gli spinaci crudi: non dovresti cercare numeri diversi a seconda che tu stia usando foglie intere, foglie tagliate a metà o foglie tagliate a strisce larghe 5 mm nella tua insalata. Le calorie di ciascuno di questi tre "ingredienti" (in realtà forme strutturalmente diverse dello stesso alimento) variano molto in volume ma per niente in peso. Questo è il motivo per cui il peso è la scelta predefinita per un database preciso.
Certo, un buon database elencherà separatamente riso crudo e farina di riso, per comodità dell'utente. Tuttavia, funzionerà in base al peso perché la maggior parte del cibo non ha un nome diverso quando viene tagliato in pezzi di dimensioni diverse.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...