Domanda:
Le scansioni MRI possono essere pericolose per la salute?
Franck Dernoncourt
2015-04-01 01:37:34 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La risonanza magnetica può avere effetti deleteri sulla salute? O sarebbe sicuro dire 5 risonanze magnetiche all'anno?

Due risposte:
#1
+42
TheEnvironmentalist
2015-04-01 02:31:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Uno dei maggiori vantaggi delle scansioni MRI è la loro sicurezza. A differenza della PET, dei raggi X, della TC e della maggior parte delle altre scansioni, la risonanza magnetica utilizza le proprietà dei tessuti del corpo nei campi magnetici per produrre un'immagine. La macchina per la risonanza magnetica produce un potente campo magnetico che interagisce con i tessuti del corpo per produrre onde radio, che a loro volta vengono interpretate da un computer per determinare la posizione dei tessuti. 1

Questo, tuttavia, non significa che la risonanza magnetica sia completamente priva di rischi. Prima di tutto, una macchina per la risonanza magnetica è fondamentalmente un magnete gigante. Se uno ha del metallo nel suo corpo, da un impianto medico, un incidente d'auto o anche un tatuaggio fatto in modo improprio, la macchina per la risonanza magnetica può spostarlo, potenzialmente violentemente. Nel caso degli impianti medici, una macchina per la risonanza magnetica può facilmente distruggere qualsiasi componente elettrico. 2 Esistono diversi motivi per cui il metallo potrebbe essere presente nel corpo. 3 Questo è il motivo per cui i tecnici di risonanza magnetica sono addestrati a chiedere, ripetutamente, informazioni su qualsiasi metallo che potrebbe essere presente.

Oltre al metallo, alcune risonanze magnetiche coinvolgono mezzi di contrasto, sostanze chimiche iniettate o consumate che aumentano la visibilità di alcuni tessuti nelle scansioni MRI. Queste sostanze chimiche vengono normalmente rimosse dall'organismo piuttosto rapidamente e, tranne negli individui con ridotta funzionalità renale, sono per la maggior parte sicure. Tuttavia, ci sono stati casi di reazioni allergiche ed effetti collaterali. 4 Inoltre, recentemente, studi discutibili hanno presentato possibili collegamenti tra agenti di contrasto a base di gadolinio e fibrosi sistemica nefrogenica, sebbene la FDA americana ha affermato che questo collegamento è significativo solo nei pazienti con malattia renale, poiché "NSF non è stata segnalata in pazienti con funzionalità renale normale" . 5

In breve

In individui sani, con reni correttamente funzionanti, senza impianti medici, senza tatuaggi eseguiti in modo improprio e senza metallo incorporato nel corpo, le risonanze magnetiche sono completamente sicuro, una volta o anche abbastanza spesso.

Buona risposta, grazie. I link con annotazioni esplicite sarebbero utili, in modo che le persone possano vedere cosa stanno per fare clic.
@FaheemMitha Angolo inferiore sinistro dello schermo nella maggior parte dei browser, e ora sto lavorando su Meta per implementare un sistema di riferimento migliore
Sì, lo so che posso vedere il collegamento. :-) Volevo dire, è utile se il link è annotato nella domanda stessa, con un titolo o altro materiale adatto. Se non vuoi interrompere il flusso di testo nella risposta, forse potresti metterlo in fondo, come una nota a piè di pagina?
@FaheemMitha Vorrei che i riferimenti appaiano in fondo a ogni domanda, o anche (anche se non sono sicuro che sia implementabile dai moderatori) al passaggio del mouse sul collegamento. L'idea è di avere riferimenti che siano disponibili se necessario ma che non interrompano il flusso del testo. Il metodo che utilizzo è lo standard in numerose riviste scientifiche. È stato persino implementato da Wikipedia, il che sottolinea il suo merito nell'uso da parte degli utenti tipici di Internet. Sfortunatamente, il metodo migliore (visibile al passaggio del mouse) potrebbe non essere possibile qui.
Penso che sia possibile aggiungere i link in basso e collegarli ad essi dal testo principale. Ma non credo di averlo fatto davvero da solo, quindi non posso dirti come farlo.
@FaheemMitha è quello che ho fatto qui, ma mentre i link appaiono in fondo alla pagina di modifica della domanda, in realtà non compaiono nella domanda pubblica. Tuttavia, vorrei spostare questa conversazione sulla [meta domanda] (http://meta.health.stackexchange.com/questions/16/a-better-way-of-presenting-references)
Oh, capisco. È un peccato.
@TheEnvironmentalist Ho modificato la tua domanda per cambiare il modo in cui vengono presentati i riferimenti. Dipende da te, ma preferisco il modo in cui appare rispetto al precedente, e penso che scorra abbastanza bene.
@Tim questa domanda è alla base di un dibattito di riferimento, quindi mentre riconosco certamente l'utilità di questo metodo, cambiarlo non riguarda solo la domanda. Mi dispiace e grazie mille per l'input.
@TheEnvironmentalist non esitate a tornare indietro. Cosa ne pensi di questo come metodo alternativo?
Ho modificato il meta post per avere uno screenshot dell'originale, che risolve il problema (indirettamente). Tuttavia, è ancora al 100% una tua scelta ovviamente!
@Tim Anche se apprezzo sicuramente lo sforzo, mi ha tormentato il fatto che il meta post ora sembra un'autopromozione. Il mio intento era di presentare un miglioramento per la comunità, non di vantarmi delle mie risposte. La mia posizione rimane la stessa. Per questo motivo, oltre a migliorare il flusso e la coerenza con lo standard medico, ho annullato entrambi. Sentivo che avevi tutto il diritto di sapere, visto il tempo che dedichi a entrambi.
Penso che sia utile aggiungere a questa risposta che il rumore durante la risonanza magnetica è molto alto, rendendo l'uso degli auricolari una procedura standard. Se gli auricolari cadono durante l'esame, ciò può causare danni ai timpani sensibili o già feriti, anche se non abbastanza da essere permanenti.Inoltre è interessante notare che alcune persone con sindrome di panico o claustrofobia potrebbero aver bisogno di un po 'di sedazione prima degli esami.
Il documento di collegamento di riferimento @TheEnvironmentalist [5] è stato rimosso e non è più disponibile (anche su Web Archive).
@dev101 Notato e fonte sostituita. Ho anche aggiunto alcuni dettagli dalla fonte alternativa (FDA) per ulteriori informazioni.
#2
+29
user10
2015-04-01 01:46:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche se a volte sono confusi dal pubblico, la TC a raggi X (tomografia computerizzata) e la risonanza magnetica (risonanza magnetica) funzionano secondo principi completamente diversi. La radiazione a raggi X è dannosa e qualsiasi esposizione non necessaria dovrebbe essere limitata. La risonanza magnetica funziona mettendo il soggetto in un campo magnetico molto forte e utilizzando le onde radio per eccitare nuclei specifici.

I potenziali pericoli della risonanza magnetica sono equivalenti ai pericoli di forti campi magnetici e onde radio (e potenzialmente di qualsiasi mezzo di contrasto utilizzato, che può causare reazioni allergiche).

Secondo la FDA:

Non sono noti effetti collaterali dannosi associati all'esposizione temporanea al forte campo magnetico utilizzato dagli scanner MRI .

A causa del forte campo magnetico necessario per evitare di avvicinare qualsiasi oggetto metallico alla risonanza magnetica, questi saranno attratti dal magnete e diventeranno pericolosi proiettili.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...