Domanda:
Qual è la probabilità di contrarre l'HSV1 genitale attraverso il sesso orale?
user685
2015-06-06 00:32:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

So che l'HSV1 genitale può essere contratto da rapporti orali non protetti, ma qual è l'effettiva probabilità? Ad esempio, qual è la probabilità che il partner sia asintomatico o sintomatico e qual è la probabilità se la persona che lo contrae è già stata esposta all'HSV1 orale da bambino? Se l'HSV1 genitale è contratto, quanto tempo ci vuole solitamente per scoprirlo? (quando inizierebbero a manifestarsi i sintomi)

Questa domanda potrebbe essere migliorata (e forse ottenere una risposta) se facessi una domanda invece di più. Potresti essere disposto a modificare?
Sì, ci sono tre domande qui che farebbero buone domande separate, ma insieme è molto da coprire in una sola risposta.
Una risposta:
#1
+8
YviDe
2015-12-14 18:15:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Mi sembra che tu stia cercando numeri di rischio solidi, che temo potrebbero non essere disponibili. Questo è solo un riassunto dei fatti di base che giocano in questa probabilità.

Ad esempio, qual è la probabilità che il partner sia asintomatico vs sintomatico

La cosiddetta "eliminazione asintomatica", quando il virus può essere trasmesso nonostante il vettore che non mostra piaghe, è molto comune in entrambi i tipi di herpes.

Un buon articolo su questo è eliminazione asintomatica del virus Herpes Simplex 1 e 2: implicazioni per la prevenzione della trasmissione. Fornisce una panoramica su diversi studi, ad esempio uno in cui sono state monitorate 144 coppie eterosessuali in cui un solo partner è stato infettato.

La trasmissione si è verificata in 14 (9,7%) delle coppie, di cui 13 in cui sono stati mantenuti i diari durante il periodo in cui si è verificata la trasmissione. Sebbene 4 coppie (31%) abbiano riportato contatti sessuali durante il prodromo (1 caso) o entro poche ore prima che le lesioni venissero notate per la prima volta dal partner sintomatico (3 casi), in 9 casi (69%) la trasmissione è risultata dal contatto sessuale quando il partner di origine non hanno riportato sintomi o lesioni

Gli studi PCR hanno rilevato che oltre l'80% delle persone mostrava una perdita asintomatica, in circa il 20% dei giorni.

Quindi la probabilità probabilmente non diminuirebbe drasticamente solo perché il partner infetto è asintomatico.

L'HSV1 nella regione genitale sta diventando più comune. È responsabile tra il 20 e il 40 percento dell'herpes genitale. Parte di quell'aumento potrebbe provenire dal sesso orale, ma non esiste una singola cifra di probabilità che possa essere attribuita a un singolo caso di sesso orale non protetto, almeno che posso trovare.

qual è la probabilità se la persona che lo contrae è già stata esposta all'HSV1 orale da bambino?

È possibile. Ancora una volta, non possiamo davvero attribuire un numero a quel rischio. Anche le persone con HSV-1 genitale possono essere infettate da un altro ceppo di HSV-1 genitale, in seguito essere infettate due volte.

Considerando che l'HSV-1 sequenziale si isola in 11 dei 13 pazienti studiati avevano gli stessi genotipi, gli isolati sequenziali di 2 pazienti mostravano un genotipo diverso. I dati suggeriscono che l'herpes genitale ricorrente indotto da HSV-1 può essere associato a reinfezione genitale con un ceppo esogeno di HSV-1.

Campione di piccole dimensioni, ma ci interessa solo che sia possibile Qui.

Se l'HSV1 genitale è contratto, quanto tempo ci vuole di solito per scoprirlo? (quando inizierebbero a comparire i sintomi)

Questo varia, non solo di molto tempo, ma varia anche se le persone mai mostrano i sintomi. Il periodo di incubazione è di pochi giorni, ma circa un terzo dei pazienti potrebbe non mostrare affatto i sintomi. Ancora di più potrebbero non riconoscerli come un'infezione da herpes. Anche HSV-1 ricorre meno spesso dopo il primo focolaio. Questo fa sì che molte persone non sappiano nemmeno di essere infette. In combinazione con la diffusione asintomatica del virus, questo porta a HSV una malattia piuttosto diffusa. E nemmeno i test sierologici sono certi per oltre il 90% di rilevare un'infezione. Il CDC raccomanda che i pazienti che probabilmente sono stati esposti dovrebbero essere testati, però.

(La parte di questa risposta sulla perdita asintomatica è presa da una risposta scritta da me a un'altra domanda Quali malattie sessualmente trasmissibili possono essere trasmesse se entrambe le parti non hanno ferite aperte / tagli)



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...