Domanda:
In che modo la respirazione RCP può essere meno scoraggiante
michaeljt
2017-10-08 19:38:53 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È in corso una lunga discussione sul fatto che la parte respiratoria della RCP sia così scoraggiante che spaventa le persone dal fare la RCP del tutto. Mi chiedevo cosa si può fare per renderlo meno scoraggiante, ammesso che non si abbia a portata di mano l'attrezzatura paramedica.

Ovviamente c'è la maschera facciale in miniatura, ma la maggior parte delle persone non la porta con sé.

Se la RCP è un lavoro di due persone, con la persona che spinge in carica, io potrei immaginare di dire alla seconda persona di pulire il viso con un fazzoletto (supponendo che iniziare con un ritardo sia meglio che non iniziare) e poi di respirare attraverso un secondo.

Non ho mai eseguito la RCP in una situazione di vita reale, quindi il contributo di qualcuno che l'ha fatto sarebbe stato di particolare interesse.

Modifica: mi dispiace molto, avrei dovuto dire che ero specificamente non cercare "lasciare che il soccorso esca" come risposta; Penso che sia un intero argomento a sé stante.

A parte la tua domanda, come da questo articolo, contrariamente all'intuizione, la RCP senza bocca a bocca (se eseguita da astanti rispetto a professionisti addestrati) può essere altrettanto buona. http://www.hopkinsmedicine.org/news/media/releases/cpr_without_mouth_to_mouth_rescue_breathing_may_be_better_for_many_victims_of_cardiac_arrest
Ho fatto la bocca a naso, o ho interposto un fazzoletto almeno prima dei giorni
Ho modificato la mia risposta ma non lasci molto su cui lavorare qui.
Abbastanza giusto - grazie! (Ho accettato la tua risposta.)
Due risposte:
#1
+11
Carey Gregory
2017-10-08 20:10:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quel problema è già risolto per te, almeno negli Stati Uniti.

Le attuali linee guida emesse dall'American Heart Association non richiedono più la respirazione artificiale. Le sole compressioni toraciche sono ora lo standard per la RCP di comunità (rispetto alla RCP professionale). Lo chiamano RCP solo con le mani .

In una nota aneddotica, ho fatto bocca a bocca con un perfetto sconosciuto. Era un giovane maschio adulto vittima di annegamento. Non è così scoraggiante come potresti pensare. Tuttavia, se avesse vomitato, cosa comune nell'arresto cardiaco, mi avrebbe fatto desiderare una maschera tascabile.

Modifica in risposta alla modifica alla domanda:

Se l'attrezzatura protettiva come una maschera tascabile non è disponibile e non è possibile omettere il trattamento bocca a bocca " t un'opzione, quindi non ci sono molte opzioni rimaste. Un pezzo di stoffa usato come barriera potrebbe aiutare a ridurre il fattore grossolano, ma dubito che farà molto per proteggerti da batteri e virus. Se è presente vomito, è comunque necessario prima liberare le vie aeree, che avrebbe dovuto essere coperto nella classe di RCP. Se è presente sangue, ora devi chiederti quanto rischio sei disposto a correre poiché potresti esporti a pericolosi agenti patogeni trasmessi dal sangue. Anche se va bene pulire la bocca e il viso con un panno umido, non va bene provare a sciacquare la bocca.

Onestamente, se dovessi trovarti nella situazione di utilizzare il tuo addestramento alla RCP, penso che scoprirai che sarai troppo occupato e concentrato anche per notare gli aspetti scoraggianti a meno che il paziente non sia un vero casino. Fai semplicemente ciò che deve essere fatto e ciò che la tua valutazione del rischio ti consente di fare. Probabilmente sarai sorpreso di quanto lavoro sia la RCP. Anche i professionisti escono da una sudorazione "codice".

[Continuiamo questa discussione in chat ...] (https://chat.stackexchange.com/rooms/66802/cpr-mouth-to-mouth-vs-chest-compression-only)
E poi la legge richiede che tu “aiuti”. O "aiutare il più bene possibile". Puoi citare una legge che richiede il cpr solo "perché avevi un corso"?
[La Croce Rossa tedesca raccomanda ancora respiri di soccorso] (https://www.drk.de/hilfe-in-deutschland/erste-hilfe/erste-hilfe-online/herz-lungen-wiederbelebung/) e -La RCP a bocca viene insegnata nei corsi di primo soccorso. Tuttavia, se temi di metterti in pericolo, non eseguire respiri di soccorso e ricorrere alla compressione toracica. ** Fare qualcosa è sempre meglio che non fare nulla! **
La Francia fa lo stesso della Germania. Le linee guida fondamentalmente dicono che la bocca a bocca (o bocca a naso in alcuni casi) è ancora raccomandata (ma nei casi di ostruzione totale ovviamente), ma non dovrebbe essere eseguita in caso di rischio (sangue), paura o forte disgusto .
#2
+2
Tom
2017-10-09 03:22:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Gli inglesi hanno riscontrato questo problema esatto. La RCP era considerata un'attività delicata, soprattutto quando era considerata complicata e poteva comportare il ricorso alla bocca a bocca.

La loro soluzione era (come ha detto Carey Gregory) raccomandare le compressioni toraciche in tempo per una canzone relativamente popolare (e soprattutto orecchiabile). La loro logica era che anche un semplice passaggio del genere era molto meglio di chi si ferma a non fare nulla per paura di sbagliare.

C'è stata una grande spinta per diffondere questo messaggio tramite una pubblicità del British Heart La fondazione correva con un attore famoso (Vinnie Jones) in cui dice letteralmente la frase: "Non baci, baci solo la tua signora sulle labbra".

Puoi trovarlo qui: https: //www.youtube.com/watch?v=hcQG2MMegXw o cercando "RCP con le sole mani dura e veloce di Vinnie Jones".

La canzone CPR era "Stayin 'Alive" dei Bee Gees. Un sacco di video YOUtube che mostrano dimostrazioni in Piazza del Mercato con decine di volontari che eseguono la RCP in tempo per i BeeGees.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...